fbpx

Venezia 74 – Nico, 1988: recensione del film di Susanna Nicchiarelli

Nico, 1988 è il film di apertura nella sezione Orizzonti al Festival di Venezia. L'opera tratta gli ultimi anni di vita della tormentata artista...

Tempo di lettura: 3 minuti

Femme fatale di Luo Reed, Musa di Andy Warhol, modella e cantante degli anni Sessanta che ha cercato nel corso degli anni di sfuggire da quella patina superficiale che la sua immagine ha irradiato per molto tempo. Nico, 1988 è il film di Susanna Nicchiarelli sulla star di origini tedesche che cercò di staccare per il resto della sua vita quelle pressanti figure che hanno caratterizzato il suo passato apparentemente luminoso; un biopic che tenta di intraprendere una direzione opposta raccontando non l’inizio innocente che sfocia nel lato oscuro dello spettacolo, ma la volontà di uscire dal marcio che si porta sulle spalle per provare a rinascere.

Nico (Trine Dyrholm) vuole andare avanti. Non è più la modella di un tempo, non è più la cantante dei Velvet Underground. Ha la sua musica, quella le basta. Ma in ballo c’è ancora la droga, c’è un figlio che non smette di tentare il suicidio, c’è la prospettiva di un futuro in cui ritrovarsi vecchia e grassa. Ma tutto questo deve cambiare, le vie possono venire raddrizzate e l’avvenire può celare risvolti più moderati. In un tour in giro per l’Europa Nico renderà pian piano completa la sua possibilità di un domani diverso, portando con sé i suoi suoni, i suoi ricordi, le sue suggestioni.

Nico, 1988 – il film di Susanna Nicchiarelli apre la Sezione Orizzonti di Venezia 74

Nico 1988Nico, 1988 è il nuovo film della regista e sceneggiatrice Susanna Nicchiarelli (Il terzo occhio, Cosmonauta, La scoperta dell’alba) che in questa 74esima edizione del Festival di Venezia apre i battenti della Sezione Orizzonti, parallela al concorso ufficiale. Pellicola dalle tinte scure che, unite alla scelta retrò della fotografia, vogliono riportare alla memoria decenni passati, Nico, 1988 poggia la sua intera forza comunicativa sull’impressionante prova attoriale della nota interprete danese Trine Dyrholm (Festen – Festa di famiglia, Love Is All You Need, La comune), capace con la sua ingombrante fisicità e l’atteggiamento fiero della cantante a sostenere un’opera del tutto scarna dal punto di vista contenutistico.

Storia assolutamente inconsistente, pur volendo soltanto riportare i restanti anni di vita della cantante basando quindi il film su avvenute testimonianze, l’opera di Susanna Nicchiarelli manca della benché minima struttura narrativa in grado di creare una qualsiasi sorta di appiglio sul vasto pubblico. Seguendo l’ultimo disastrato tour di questo indubbiamente interessante personaggio, il film si perde in un insieme eccessivo e debordante di memorie, in cui salti empirici dall’infanzia trascorsa durante la fine della Seconda Guerra Mondiale ai pochi anni passati come madre di un bambino poi lasciato e cresciuto senza genitori si susseguono ripetitivi, scollegati tra loro e dall’intero nucleo del racconto.

Nico, 1988 – Bravi attori per un film underground debole e limitato

Susanna Nicchiarelli

Attori estremamente bravi rimasti sfortunatamente privi di valorizzazione, i quali si perdono nel passato di Nico senza nessuna ancora di sicurezza, ma cercando di allargarne un quadro già incomprensibilmente confuso e quanto mai limitato. Non bastano le canzoni graffianti e gli attimi di pazzia e fuoco che si consumano sul palco per sollevare completamente le sorti di un film che avrebbe potuto splendere grazie alla voglia di una star in decadenza di lasciare in un angolo buio il suo trascorso, arrivando quasi ad ignorarlo per poter progredire con la propria musica.

Nico, 1988 è un film underground che avrebbe dovuto saper dosare di più unendo alla trasgressione della sua protagonista un racconto solido e dal senso più evidente. Un’occasione sprecata per portare sotto i riflettori il talento ed i tormenti di una misconosciuta artista e, soprattutto, un’apertura debole per la Sezione Orizzonti del Festival di Venezia.

Ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2017 16:59

TOP TRAILER

la paranza dei bambini cinematographe.itvideo

La Paranza dei Bambini: trailer ufficiale del film di Claudio Giovannesi

Vision Distribution ha pubblicato il primo trailer ufficiale de La Paranza dei Bambini, il film tratto dal romanzo di Roberto Saviano La Paranza dei Bambini...
John Wick - Capitolo 3: Parabellum, cinematographe.itvideo

John Wick – Capitolo 3: Parabellum – trailer del film con Keanu Reeves

L'assassino John Wick ha ancora qualche conto da sistemare in John Wick - Capitolo 3: Parabellum, in arrivo al cinema a maggio Dopo il poster...
Ghostbusters 3 uscirà nel 2020, CINEMATOGRAPHE.ITvideo

Ghostbusters 3 uscirà nel 2020: ecco un mini-teaser!

Meno di un giorno dopo l'annuncio della realizzazione di un nuovo film su Ghostbusters che ecco arrivare un teaser di Ghostbusters 3 Non solo! Questo...
video

John Wick – Capitolo 3: Parabellum – ecco il teaser trailer del film

Keanu Reeves non ha intenzione di permettere a Spider-Man di divertirsi nel nuovo teaser di John Wick - Capitolo 3 - Parabellum! Ore dopo l'uscita...
Glass - dal 17 gennaio al cinema

FILM AL CINEMA

La scorsa Settimana
5
Attenti al Gorilla
10 gennaio 2019
Benvenuti a Marwen
10 gennaio 2019
City of Lies
10 gennaio 2019
Non ci resta che il crimine
10 gennaio 2019
Una notte di 12 anni
10 gennaio 2019
Questa Settimana
8
Mia Martini - Io sono Mia
14 gennaio 2019
Dove bisogna stare
17 gennaio 2019
Glass
17 gennaio 2019
La douleur
17 gennaio 2019
L'Agenzia dei Bugiardi
17 gennaio 2019
Maria Regina di Scozia
17 gennaio 2019
Mia e il Leone Bianco
17 gennaio 2019
M.I.A. - La cattiva ragazza della musica
20 gennaio 2019
Prossima Settimana
12
Mathera
21 gennaio 2019
Voglio mangiare il tuo pancreas
21 gennaio 2019
Compromessi sposi
24 gennaio 2019
Creed II
24 gennaio 2019
I bambini di Rue Saint-Maur 209
24 gennaio 2019
Il mio capolavoro
24 gennaio 2019
La Favorita
24 gennaio 2019
L'uomo dal cuore di ferro
24 gennaio 2019
Ricomincio da me
24 gennaio 2019
Se la strada potesse parlare
24 gennaio 2019
BTS World Tour: Love Yourself in Seoul
26 gennaio 2019
Chi scriverà la nostra storia
27 gennaio 2019
Dal 31 gennaio
4
Dragon Trainer: Il Mondo Nascosto
31 gennaio 2019
Green Book
31 gennaio 2019
Il Primo Re
31 gennaio 2019
L'esorcismo di Hannah Grace
31 gennaio 2019
Dal 7 febbraio
8
Tramonto
04 febbraio 2019
10 giorni senza mamma
07 febbraio 2019
Copperman
07 febbraio 2019
Il Corriere - The Mule
07 febbraio 2019
Il professore cambia scuola
07 febbraio 2019
Le nostre battaglie
07 febbraio 2019
Remi
07 febbraio 2019
Shut Up and Play the Piano
10 febbraio 2019