GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

2.2

MEDIA VOTI PUBBLICO

A cura di Nexo Digital, in esclusiva per l’Italia, Dentro Caravaggio esce al cinema solo il 27, 28 e 29 Maggio; un viaggio inedito nelle opere del Maestro, che ripercorre i luoghi di vita di uno degli artisti più apprezzati e conosciuti al mondo. Diretto da Francesco Fei e prodotto da Piero Maranghi e Massimo Vitta Zelman, con il sostegno di Intesa Sanpaolo, il film affronta in modo nuovo e particolare la personalità di Caravaggio grazie alla guida di Sandro Lombardi, protagonista che conduce lo spettatore come un moderno Virgilio, per cercare di dare una risposta al perché di tanta fama e acclamazione nei secoli per l’arte e le gesta di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio.

Dentro Caravaggio: una mostra inedita tra venti opere capolavoro

Dentro Caravaggio è anche il nome della mostra che si è tenuta a Palazzo Reale a Milano dal 29 settembre 2017 (stesso giorno della nascita dell’artista nel 1571) al 4 febbraio 2018 e che ha raccolto venti tra le opere più importanti e celeberrime del pittore italiano; un evento che ha visto la partecipazione di moltissimi spettatori, sia nazionali che internazionali. La domanda alla base del film di Francesco Fei è proprio la ragione di tanta acclamazione ed entusiasmo ancora ai giorni nostri, per un artista nato cinque secoli fa.

La risposta risiede proprio nei dipinti di Caravaggio, in quella luce che mai come allora si era resa così forte da riconoscere in toto il ruolo di protagonista ai soggetti scelti dall’artista; la dimensione degli stessi, tale da rendere immediatamente il confronto con lo spettatore e la loro posizione, centrale e spesso quasi “fuori” dalla tela, a dare l’idea di una condivisione tra il ritratto e chi lo ammira.

Dentro Caravaggio cinematographe.it

A fare da guida in questo viaggio tra le opere di Caravaggio, è un singolare Virgilio: Sandro
Lombardi; attore e scrittore, accompagna lo spettatore nei luoghi di vita dell’artista, nato a Milano nel 1571. All’età di tredici anni, Caravaggio fu mandato dalla madre a lavorare nella bottega di Simone Peterzano, allievo di Tiziano. Poco si conosce però, degli anni giovanili del Caravaggio che trova il suo successo a Roma dove vive tra il 1592 e il 1606, anno in cui è costretto a fuggire per aver assassinato in strada il suo eterno rivale, Ranuccio Tommasoni. Lombardi ci accompagna nella Cappella Cerasi in S. Maria Del Popolo, dove sono presenti due opere dell’artista: la Crocefissione di S. Pietro e la Conversione di Saulo.

Dentro Caravaggio: Napoli, Malta, Siracusa, Messina e gli interventi di esperti e amanti di Caravaggio

Ad accompagnare lo spettatore alla visione di opere come Davide e Golia, Deposizione, Marta e Maria Maddalena, Ragazzo morso da un ramarro e altri capolavori, sono anche alcuni esperti come Rossella Vodret, massima conoscitrice di Caravaggio e curatrice della mostra Dentro Caravaggio a Palazzo Reale, che testimonia come l’amore per l’artista sia “universale” e che racconta il dipinto napoletano per eccellenza di Caravaggio, le Sette Opere della Misericordia; un’opera che è emblema della città stessa, rifugio dell’artista fino alla sua fuga a Malta, nel 1607.

L’opera icona del periodo maltese è la Decollazione del Battista, l’opera più grande della sua vita e l’unica che ne riporta la firma; successivamente Caravaggio visse un periodo in Sicilia, tra Siracusa e Messina, dove dipinse capolavori come il Seppellimento di Santa Lucia e l’Adorazione dei Magi.

Dentro Caravaggio: dietro le quinte della mostra

Una scelta azzeccata da parte del regista Francesco Fei, è stata quella di mostrare allo spettatore anche il lavoro di allestimento della mostra stessa: con le meravigliose musiche originali di Teho Teardo, si è accompagnati nel processo di preparazione delle opere per l’esposizione, dall’arrivo dei camion, fino all’apertura delle casse e al controllo delle opere, appese in un percorso rosso intenso, tra le sale di Palazzo Reale. Entrare Dentro Caravaggio, significa mostrare ogni aspetto della sua arte che ancora oggi è viva nelle mani e nel cuore di chi lo racconta, come il fumettista Milo Manara, che ha dedicato all’artista una graphic novel intitolata Caravaggio – La tavolozza e la spada; molti degli opinionisti intervistati per Dentro Caravaggio, sottolineano come la sua arte fosse molto simile a quella cinematografica, specialmente per l’uso della luce e la predisposizione
dei soggetti per il dipinto su tela.

Dentro Caravaggio cinematographe.it

C’è chi si chiede cosa farebbe Caravaggio ai giorni nostri: l’ipotesi di regista “impegnato” è quella più comune. Ma, illazioni a parte, quello che rimane di Dentro Caravaggio è un viaggio musicale tra le opere di uno dei più grandi artisti riconosciuti a livello mondiale, un viaggio che conduce lo spettatore anche sul Sacro Monte di Varallo, complesso affrescato e decorato da Gaudenzio Ferrari, celebre per la rappresentazione scenografica della Via Crucis e dei luoghi santi della vita di Cristo.

Dentro Caravaggio è in uscita nelle sale solo il 27, 28 e 29 Maggio, distribuito da Nexo Digital.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online
PANORAMICA RECENSIONE
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Sonoro
Emozione