X-Men Cinematographe.it

Il cast del primo film degli X-Men si riunisce in call conference, ma Ryan Reynolds arriva a “guastare” la festa…

Il cast originale di X-Men si è virtualmente incontrato sabato, come parte del Global Citizen: Unite For Our Future, per celebrare il 20esimo anniversario del primo film della saga dei supereroi mutanti. In collegamento c’erano Hugh Jackman, Halle Berry, Famke Janssen e Patrick Stewart che si sono riuniti su Zoom: “Onestamente è un po’ surreale, ragazzi, non posso credere che siano passati 20 anni dal primo film di X-Men“, ha detto Hugh Jackman, poco prima che Reynolds comparisse sullo schermo per interrompere il loro incontro.

Quando l’attore di Deadpool è comparso sullo schermo Hugh Jackman ha detto: “Ryan, il cast e io stavamo solo ricordando il film in cui abbiamo recitato insieme“. In effetti Ryan Reynolds non appare nel film X-Men del 2000 diretto da Bryan Singer, ma recita in X-Men le origini – Wolverine del 2009. Jackman ha cercato delicatamente di allontare Reynolds con un – “Ci vediamo, Ryan, ma l’attore di Deadpool ha rivelato di aver invitato anche altre star che partecipano in diversi film della saga X-Men.

A quel punto Sophie Turner e James McAvoy, entrambi protagonisti di X-Men: Dark Phoenix, spuntano su Zoom ma capendo la situazione di imbarazzo presto tutti decidono di abbandonare la reunion. “Oh scusa, in realtà pensavo che si trattasse di una riunione di Game of Thrones“, dice la Turner. Mentre la Janssen si tira fuori dicendo “Ora ho una riunione di James Bond su Zoom” a cui si aggancia anche Halle Berry che esclama prima di uscire: “Oh Dio anche io“. Infine abbandonano la nave anche James McAvoy che fugge in una “riunione di Split“, mentre Patrick Stewart ha abbandonato per una “riunione a tema Star Trek”.

Alla fine del video si ritrovano solo Jackman e Reynolds sullo schermo, così l’attore di Deadpool si rivolge allo storico volto di Wolverine per dirgli: “Solo tu e io, Logan, sapete cosa significa questo incontro?“. A dare la risposta ci pensa Liev Schreiber che appare per pochi istanti sullo schermo per rispondere alla sua domanda: “X-Men le origini reunion!“. Nonostante questa reunion su Zoom fosse spensierata, Jackman ha fatto la sua apparizione con un messaggio sincero rivolto a tutti coloro che stanno combattendo in prima linea sia sul fronte Coronavirus che a favore del movimento Black Lives Matter:

A volte, in un futuro non troppo lontano, il duro lavoro di ogni cittadino del globo porterà ad un mondo più sano, più sicuro, più equo. A tutti i primi soccorritori, agli operai essenziali e a coloro che lottano per la giustizia razziale: sono sbalordito dai vostri sforzi quest’anno e sto dalla vostra parte“.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE