X-men Cinematographe.it

I film X-Men hanno affrontato alcuni dei cattivi più importanti nella storia del franchise ma all’appello ne manca uno

Da Magneto alla Phoenix Force fino al Club Infernale fino a Sentinels fino ad Apocalisse (En Sabah Nur) e Dark Phoenix, la galleria degli antagonisti del mondo dei mutanti è stata sostanzialmente esplorata. Eppure, c’è ancora un grande nemico che deve ancora apparire sul grande schermo, Sinistro. Eppure di tentativi fatti per inserire il personaggio nella saga sono stati fatti. Apparentemente, Mister Sinister era destinato a essere il grande cattivo di X-Men: L’inizio, il reboot degli anni ’60 del franchise. Secondo lo scrittore Zack Stentz, il piano originale di Sinistro è la ragione per cui il set di potere di Sebastian Shaw cambia da quello che i fan dei fumetti conoscono.

C’erano scene e pagine di quella sceneggiatura originale di Magneto che sono state accantonate nella produzione finale“, ha spiegato Stentz sul Podcast di Fanboy. “L’apertura ad Auschwitz – e poi con Sebastian Shaw – [era] proprio fuori da quella sceneggiatura originale, tranne che era originariamente Sinistro, ed è per questo che Sebastian Shaw ha in realtà poteri più simili a quelli di Mister Sinister che ai suoi“. Mentre X-Men: L’Inizio è stato ampiamente accolto tra i fan, il fatto che avremmo potuto vedere Kevin Bacon nei panni di Sinistro al posto del leader del Club Infernale potrebbe essere deludente per alcuni. Sinister è uno dei nemici più iconici degli X-Men, lassù con Magneto e Apocalisse (En Sabah Nur). Pochi sono mortali e minacciosi quanto l’uomo della scienza ossessionato dai geni.

Eppure, questo fa di Sinistro il perfetto nemico per dare il via a una nuova serie di film quando il franchise sarà sviluppato dai Marvel Studios. Ma questo probabilmente significa che i personaggi saranno rifatti con nuovi attori. L’attore Ciclope, Tye Sheridan, ha parlato con ComicBook.com della possibilità di restare nei paraggi, ma ha minimizzato l’idea: “Non ci sono stati colloqui con noi. Non so se ci sia stata una conversazione interna … non lo so, penso che questo franchise abbia un grande potenziale, lo è sempre stato, mi piacerebbe vederlo continuare in qualche modo, anche se là spin-off e personaggi fanno i loro film in modo indipendente, penso che sia sicuramente qualcosa che dovrebbe essere esplorato”.

Allo stesso modo, il regista Simon Kinberg ha chiarito che non è sicuro di ciò che la Marvel sta progettando per il franchise. Intanto ci prepariamo ad accogliere nelle sale X-Men: Dark Phoenix che arriverà nelle sale il prossimo 7 giugno.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online