Woody Harrelson scherza sul suo ruolo in Han Solo: A Star Wars Story

Ormai è ufficiale: Woody Harrelson sarà il mentore del giovane Han Solo in Han Solo: A Star Wars Story.

L’attore, pur a denti stretti, l’ha confermato. Dopotutto, Harrelson non sembra proprio il tipo che sappia tenersi stretto un segreto. E se già con Rogue One abbiamo scavato nel passato di quella che sarebbe stata la prima trilogia stellare, LucasFilm e Disney ci porteranno ancora più indietro mostrandoci la formazione della nostra amata canaglia spaziale nel nuovo spin-off.

Woody Harrelson scherza sul suo ruolo in Han Solo: A Star Wars Story

Sul personaggio che interpreterà Woody Harrelson non sappiamo praticamente nulla, se non appunto che addestrerà il giovane Han Solo, che avrà il volto di Alden Ehrenreich (l’imbambolato interprete di western in Ave, Cesare! dei fratelli Coen). Ospite a Utha in occasione del Sundance Film Festival, dove sta promuovendo il film Wilson, Harrelson ha tuttavia avuto modo di scherzare sul proprio ruolo nel tanto atteso film.

“Io non sceglierei me” ha affermato ridendo l’attore, facendoci forse intuire qualche dettaglio in più sul personaggio di cui vestirà i panni. Dopotutto, Harrelson è noto per i suoi ruoli piuttosto stralunati e spesso folli, perciò non stupirebbe se a formare Han Solo sia stato un tipo non proprio affidabile, lontano dalla tipica definizione di mentore.

La regia di Han Solo: A Star Wars Story è affidata a Phil Lord e Chris Miller, distintisi per The LEGO Movie e i due Jump Street. L’uscita è fissata al 2018 e recentemente si è parlato di un possibile slittamento da maggio a dicembre. Il cast comprende già Donald Glover ed Emilia Clarke.

Tags: Star Wars

Articoli correlati