Will Smith si trova in India per un “viaggio spirituale”

Un mese dopo lo schiaffo a Chris Rock, Will Smith si è recato in India per "scopi spirituali"

Un mese dopo aver dato uno schiaffo a Chris Rock durante gli Oscar, Will Smith è partito per un viaggio spirituale in India. L’attore, qualche giorno fa, ha fatto la sua prima apparizione pubblica dopo il divisivo schiaffo al comico sul palco degli Academy Awards, facendosi fotografare all’aeroporto di Mumbai, in India. Will è stato accolto dai paparazzi che aspettavano il suo arrivo e ha sorriso per le foto con i fan. Ora, People riporta che l’attore si trova in India per “scopi spirituali”, per praticare yoga e fare meditazione. E tra le sue mura domestiche la situazione sembra farsi sempre più elettrizzante, visti i recenti rumor sul suo imminente divorzio da Jada Pinkett Smith.

Will Smith - cinematographe.it

Will Smith e le conseguenze del suo gesto agli Oscar 2022

Il giorno dopo gli Oscar Will Smith si è scusato con Chris Rock, dicendo che “ha reagito emotivamente” perché “la battuta sulle condizioni mediche di Jada era troppo per me da sopportare”. La moglie di Smith, Jada Pinkett Smith, è costretta a convivere con la caduta dei capelli a causa dell’alopecia e la battuta di Rock faceva riferimento a Demi Moore in Soldato Jane. Smith, che alla cerimonia ha vinto il premio come miglior attore protagonista per King Richard, si è dimesso dall’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences. L’Academy ha inoltre vietato all’attore di partecipare ai suoi eventi per i prossimi 10 anni. Quando si è dimesso Will Smith ha dichiarato che il suo comportamento è stato “scioccante, doloroso e imperdonabile”.

“L’elenco di coloro che ho ferito è lungo e include Chris, la sua famiglia, molti dei miei amici e dei miei cari, tutti i presenti e il pubblico globale a casa. Ho tradito la fiducia dell’Academy. Ho privato altri candidati e vincitori della loro opportunità di celebrare ed essere celebrati per il loro straordinario lavoro. Ho il cuore spezzato. Voglio riportare l’attenzione su coloro che meritano davvero attenzione per i loro risultati e consentire all’Academy di tornare all’incredibile lavoro lo fa per supportare la creatività e l’abilità artistica nei film”.

Fonte: People

Articoli correlati