Venezia 79 – Can Yaman sbotta contro le fan: “basta aggredire ogni donna che mi si avvicina”

Il famoso attore turco, ospite al Lido, ha difeso la collega Francesca Chillemi, con la quale ha recitato in Viola come il mare.

Can Yaman, famoso attore e modello turco, nonostante sia attivo nel mondo televisivo dal 2014, ha raggiunto la fama mondiale nel 2017 con l’interpretazione di Ferit Aslan in Bitter Sweet – Ingredienti d’amore, dove ha recitato insieme a Özge Gürel, con la quale ha lavorato anche in Mr. Wrong – Lezioni d’amore (2020). Con il passare degli anni, il seducente e affascinante divo ha iniziato a farsi amare in tutto il globo e anche in Italia Yaman è riuscito a conquistarsi il suo seguito. Dopo alcuni spot della De Cecco e una breve apparizione in Che Dio ci aiuti, l’artista è diventato la nuova scommessa della Lux Vide che l’ha voluto in Sandokan e Viola come il mare, quest’ultima fiction in arrivo a fine settembre su Canale 5. Ed è stato al centro di una recente polemica al Festival cinematografico di Venezia.

Venezia Yaman Chillemi - Cinematographe

Can Yaman è stato ospite insieme alla Chillemi al DopoCinema di Cosmopolitan

Can Yaman e Francesca Chillemi, che hanno recitato insieme nella serie sopracitata, sono stati invitati alla 79esima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, ospiti in particolare del DopoCinema di Cosmopolitan. I due, diventati amici durante le riprese, sono stati accolti sul red carpet in modo piuttosto scortese con paparazzi e pubblico che hanno invitato gli attori a baciarsi. E da qui il gossip è impazzito e così anche le fan del divo turco che hanno iniziato a costruire storie inesistenti su un possibile relazione tra Yaman e la Chillemi. Per quanto ci sia un’evidente chimica e un bel rapporto tra loro, è pur vero che Francesca è fidanzata con Stefano Rosso con il quale ha avuto una figlia nel 2016, mentre l’attore nativo di Istanbul, dopo la storia con Diletta Leotta, si starebbe frequentando con Francesca Del Fa.

A frenare questi rumor è intervenuto lo stesso Can Yaman che, come riportato da Il Messaggero, ha rotto il silenzio così, al termine del DopoCinema di Venezia 2022:

Dovete voler bene a Francesca, per favore. Sono stufo del fatto che il pubblico femminile che mi segue attacca e aggredisce ogni donna che entra in contatto con me. Francesca è una grande attrice e una bravissima persona, amatela.

Leggi anche Can Yaman soprende la collega di Viola come il Mare Francesca Chillemi con una dolcissima dedica su Instagram [VIDEO]

Articoli correlati