Venezia 78 – il regista Bong Joon-ho sarà il presidente della giuria

L'acclamato regista di Parasite Bong Joon-ho presiederà la giuria della 78. Mostra del Cinema di Venezia!

Da leggere

Naruto: Hinata è tutta forme in questo sensuale cosplay

Il suo cognome, Hyuga, vuol dire “attraverso il Sole” (o “Portatore dell’eleganza), ed è il nome di una vera...

Noir in Festival 2021: il programma di domenica 7 marzo

Pre-apertura del Noir in Festival domenica 7 marzo con la "maratona Caligari", l’omaggio a Fulci e l'opening night con...

Berlinale 2021 – Mr Bachmann and his class: recensione del film di Maria Speth

Il lungo documentario di Maria Speth, Mr Bachmann and his class viene presentato in Competizione alla Berlinale 2021: con...

Il regista sudcoreano di Parasite Bong Joon-ho sarà presidente di giuria al prossimo Festival di Venezia

L’acclamato regista di Parasite Bong Joon-ho presiederà la giuria della 78. Mostra del Cinema di Venezia a settembre, segnando così la prima volta che un regista sudcoreano è stato scelto come primo giurato del Lido. Il regista l’anno scorso ha fatto la storia del cinema quando il suo ultimo film, Parasite, è stato il primo film in lingua straniera a vincere l’Oscar nella categoria principale, come miglior film, dopo aver vinto la Palma d’Oro a Cannes nel 2019.

“La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia porta con sé una storia lunga e variegata, e sono onorato di essere intrecciato nella sua bellissima tradizione cinematografica”, ha detto il regista in una dichiarazione. “Come presidente di giuria – e soprattutto come cinefilo – sono pronto ad ammirare e applaudire tutti i grandi film selezionati dal festival. Sono colmo di speranza ed eccitazione”.

Il direttore artistico di Venezia Alberto Barbera nella dichiarazione ha osservato che “la prima notizia positiva riguardo alla 78a Mostra del Cinema di Venezia è che Bong Joon-ho ha accettato con entusiasmo di presiedere la giuria” e ha definito il regista sudcoreano “una delle voci più autentiche e originali nel cinema mondiale. È un piacere e un onore poter condividere la gioia di questo momento con gli innumerevoli estimatori, in tutto il mondo, dei suoi straordinari film”.

Parasite, cinematographe.it

Noto per aver intrecciato questioni sociali in drammi personali, Bong Joon-ho è stato un’icona del cinema coreano sin dall’affascinante ma inquietante Memorie di un assassino nel 2003. The Host nel 2006 è stato uno dei primi film della Corea del Sud a raggiungere i 10 milioni di dollari di vendite di biglietti. La sua pellicola di fantascienza Snowpiercer, con Chris Evans, John Hurt, Tilda Swinton, Ed Harris e Octavia Spencer, ha segnato il principale successo internazionale del regista, seguito da Okja nel 2017.

La 78a edizione del festival di Venezia è prevista per l’1-11 settembre 2021.

Ultime notizie

Naruto: Hinata è tutta forme in questo sensuale cosplay

Il suo cognome, Hyuga, vuol dire “attraverso il Sole” (o “Portatore dell’eleganza), ed è il nome di una vera...

Articoli correlati