Uncharted: il Coronavirus blocca le riprese del film con Tom Holland

L'attore di Spider-Man deve fermarsi per le preoccupazioni inerenti la pandemia.

Uncharted, il film prequel sulla saga di videogiochi con protagonista Tom Holland, ferma la produzione

A causa della pandemia da COVID-19 anche Uncharted è costretto a fermare la produzione. Un vero peccato, dal momento che il giovane attore è ansioso di iniziare a lavorare al film, che lo vedrà recitare anche al fianco di Antonio Banderas, ultima aggiunta al cast.

Tempo fa il protagonista dei film di Spider-Man ha rilasciato una dichiarazione, dopo aver letto lo script di Uncharted, dicendo:

Iniziamo a girare tra quattro settimane a Berlino. Ho letto la nuova bozza ieri sera … O stamattina ho letto la bozza stamattina, alle 2 del mattino. La sceneggiatura è davvero ottima, amico. È davvero molto buona. È davvero forte. È davvero molto divertente. La dinamica tra Sully e Drake è sorprendente, e Mark Wahlberg sarà perfetto come Sully. Ed è un film davvero molto divertente.

Il film è diretto dal regista Reuben Fletcher e seguirà la storia di Nathan Drake, un cacciatore di tesori che viaggia per tutto il mondo per scoprire vari misteri storici. Come preannunciato, vedremo una storia prequel, il che significa che anche chi non avesse familiarità con i videogiochi potrà vedere la pellicola senza problemi.

Tom Holland ha letto lo script e lo adora

La sceneggiatura è ad opera di Art Marcum e Matt Holloway e l’uscita nelle sale è prevista per il 5 marzo 2021. Ovviamente, ora che sappiamo che anche questa produzione è stata interrotta, dovremo aspettare ulteriori notizie nelle prossime settimane sugli sviluppi del progetto. Speriamo, naturalmente, che la situazione generale si risolva nel miglior modo possibile per tutti.

 

SourceVariety

Ultime notizie

Raising Dion 2: il trailer della seconda stagione mostra nuovi amici (e nemici)!

Raising Dion 2 è in uscita su Netflix a febbraio, il trailer mostra le nuove avventure del giovane supereroe...

Articoli correlati