Tom Holland Cinematographe

Tom Holland ha rivelato il motivo per cui, secondo lui, il suo Spider-Man è più interessante della versione di Tobey Maguire

I fan di Spider-Man hanno visto tre attori diversi interpretare, in versione live-action, il personaggio negli ultimi due decenni. L’attuale interprete dell’Uomo Ragno, Tom Holland, ha affermato, però, che la sua iterazione è più interessante rispetto a quella di Tobey Maguire, poiché i suoi difetti gli hanno offerto più opportunità di crescere come personaggio. Con Maguire che inizialmente era stato presentato come studente del liceo, solo nel film del 2002 si ha un salto avanti nel tempo a dopo il suo diploma, Peter Parker aveva avuto la possibilità di maturare. Secondo Holland, invece, gli spettatori sono testimoni, col suo Spider-Man, dei suoi fallimenti e della sua crescita finale nel diventare un Avengers.

Tom Holland su un potenziale Spider-Man gay e su un’ipotetica serie tv

Perché mi rende più interessante, penso” ha rivelato Holland in un video per GQ, in risposta a una domanda di un fan sul perché il suo personaggio era più ingenuo rispetto alla versione di Peter Parker di Maguire. “Mi dà più spazio per crescere. Se inizi come un tipo tosto, non vai da nessuna parte. Non so“.

Maguire ha debuttato nei panni del personaggio in Spider.Man del 2020, che ha contribuito a lanciare l’attuale rinascita dei supereroi. L’attore ha ripreso il ruolo in altri due film. L’ultima performance risale al 2007; dal 2012 è subentrato, al suo posto, Andrew Garfield, in The Amazing Spider-Man. In seguito, la Sony è entrata in collaborazione coi Marvel Studios, impedendo a Garfield di riprendere il ruolo nuovamente, prima che il personaggio venisse integrato nel MCU.

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE