Leonardo DiCaprio The Wolf of Wall Street - Cinematographe.it

Rai 2 ha scelto di mandare in onda una versione censurata del capolavoro di Martin Scorsese, The Wolf of Wall Street

Mercoledì 6 febbraio,  Rai 2 ha mandato in onda una versione censurata di The Wolf of Wall Street, il film del 2013 diretto da Martin Scorsese con protagonisti Leonardo DiCaprio, Margot Robbie e Jonah Hill.

La versione di The Wolf of Wall Street mandata in onda in prima serata da Rai 2 non conteneva alcune delle molte scene “forti” in cui i personaggi del film fanno sesso esplicito o utilizzano delle droghe. La scelta del canale televisivo è stata lungamente commentata sui social network, in cui molti utenti hanno segnalato con disappunto l’accaduto, lamentandosi del fatto che alcune delle scene tagliate fossero fra le più famose del film, come quella in cui il personaggio interpretato da Leonardo DiCaprio va in overdose. Rai 2, al momento in cui l’articolo viene scritto, non ha motivato la sua decisione.

The Wolf of Wall Street: la storia vera del film di Martin Scorsese

La pellicola, adattamento dell’omonima autobiografia pubblicata negli Usa nel settembre 2007 (edita in Italia da Rizzoli Editore nel gennaio 2014 col titolo Il lupo di Wall Street), narra l’ascesa e la caduta di Jordan Belfort, spregiudicato broker newyorkese interpretato da Leonardo DiCaprio alla sua quinta collaborazione con Scorsese. Fulcro del film è la sua vita fatta di eccessi che lo porteranno poi a una rovinosa caduta.

Accolto positivamente dalla critica, il film ha ricevuto cinque nomination agli Oscar nelle categorie miglior film, miglior regista, miglior attore protagonista, miglior attore non protagonista e migliore sceneggiatura non originale, non vincendone però nessuno.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto