The Suicide Squad: TDK, il personaggio di Nathan Fillion, protagonista di una nuova clip

Il video ci mostra il personaggio in azione.

Da leggere

Antlers – Spirito Insaziabile: la recensione del film di Scott Cooper

Madre terra depredata, offesa, ferita. Madre terra vendicativa. Le premesse di Antlers - Spirito Insaziabile sono un urlo di...

House of Gucci: il nuovo spot è incentrato su Adam Driver e Lady Gaga [VIDEO]

Il nuovo spot televisivo di House of Gucci mostra il primo incontro tra Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani, interpretati...

Nicole Kidman e gli adorabili auguri di buon compleanno al marito Keith Urban [FOTO]

Nicole Kidman augura al marito Keith Urban il "più felice dei compleanni"  L'attrice icona di Hollywood e di eleganza Nicole...

Block title

Nel nuovo spezzone di The Suicide Squad reso pubblico possiamo vedere all’opera TDK, il membro della squadra interpretato da Nathan Fillion

Come ci fa notare CBR, uno spezzone di The Suicide Squad è stato pubblicato su YouTube e al suo interno possiamo vedere in azione TDK, il membro della squadra interpretato da Nathan Fillion. Nel filmato abbiamo modo di scoprire che il nome da battaglia del personaggio si tratta di un acronimo, la cui versione estesa è “The Detachable Kid” (il ragazzo scomponibile).

Continuando a guardare il video, abbiamo anche modo di apprendere l’origine di questo nome da battaglia. Il potere del personaggio di Fillion consiste infatti nella sua capacità di scollegare le braccia dal corpo mantenendo comunque in controllo su di esse. Sempre basandoci sul contenuto della clip, il potere non risulta particolarmente letale, o particolarmente utile.

Visto il numero elevato di personaggi strampalati presenti in The Suicide Squad, lo strampalato potere di TDK non dovrebbe risultare eccessivamente fuori posto. Anzi, è probabile che il personaggio si trovi sufficientemente a suo agio accanto a caratteri come Polka-Dot Man, Weasel and King Shark.

James Gunn, che ha diretto e curato la sceneggiatura del film, in una recente intervista è tornato a elogiare l’ampia liberta creativa di cui ha goduto durante la produzione. In particolare, ha dichiarato:

Volevo che fosse un prodotto a sé stante.  Quando la Warner Bros. ha detto di volermi affidare il progetto, ho guardato il primo film e poi lo ho chiamati  e gli ho chiesto: “cosa devo mantenere da questa pellicola?” E loro mi hanno detto: “Nulla”.

Il regista ha poi aggiunto che l’unica richiesta dello studio è stata quella di recuperare il personaggio di Margot Robbie, ma che anche per questo aspetto erano disposti a scendere a patti con lui.

Leggi Anche – The Suicide Squad: nel film ci sarà anche un famoso nemico di Batman!

SourceCBR

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Antlers – Spirito Insaziabile: la recensione del film di Scott Cooper

Madre terra depredata, offesa, ferita. Madre terra vendicativa. Le premesse di Antlers - Spirito Insaziabile sono un urlo di...

Articoli correlati