the irishman cinematographe.it

Le ormai celebri critiche del regista di The Irishman verso i film Marvel potrebbero avere un effetto boomerang agli Oscar

Martin Scorsese probabilmente non si aspettava di innescare una tempesta di fuoco quando ha fatto alcuni commenti sui film Marvel durante un’intervista ad Empire. Ha detto alla rivista che non considerava i cinecomic dello studio come cinema, ma con una strana svolta, il suo ultimo progetto potrebbe risentirne.
Su Variety, è emerso un rapporto secondo cui The Irishman potrebbe subire l’ira degli elettori, mentre cerca di mettere d’accordo le diverse generazioni di cineasti.

Come dettagliato dal rapporto, i dati demografici degli elettori degli Oscar stanno cambiando, più giovani e più inclini a dare maggiore attenzione ai film a grosso budget. Un membro del pubblico nel pezzo ha detto: “Sono stato a molte proiezioni dell’Academy quest’anno, e non ho mai visto nulla di così affollato come Endgame.

The Irishman: De Niro contro l’accusa che il film non sia una storia vera

Quindi, il regista potrebbe essere contrario e i suoi legami con Netflix potrebbe anche complicare le cose. Alcune persone apprezzano ancora quell’esperienza cinematografica e anche avendo allargato leggermente la sua discussione sui tipi di offerte che costituiscono il cinema, nessuno si sarebbe potuto aspettare tutto questo caos, quando Scorsese ha fatto quei commenti.

Non li vedo. Ci ho provato, sai? Ma questo non è cinema “, inizialmente Scorsese spiegò a Empire, scatenando da lì la ben nota orda di reazioni e polemiche.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto