Tenet - Cinematographe.it

Le autorità responsabili della programmazione nelle sale cinematografiche in Cina hanno approvato ufficialmente l’uscita di Tenet.

Nel corso della giornata di mercoledì è stato annunciato che Tenet ha ottenuto le approvazioni del governo necessarie per l’uscita in sala ufficiale in Cina, segno che si profila all’orizzonte una data di uscita confermata da Warner Bros. È stato anche pubblicato un poster in cinese per il film in cui è stato cambiato lo slogan originale inglese “time runs out” con un chiaro invito a tornare nelle sale che si traduce approssimativamente con “fai contare ogni secondo: corri in sala”. Anche la Cina, quindi, si unisce alla lista di paesi in cui l’attesissimo film di Christopher Nolan farà il suo debutto presumibilmente a partire dalla fine di Agosto.

I cinema cinesi hanno riaperto le loro sale nelle nelle regioni a basso rischio per COVID-19 lo scorso 20 luglio, incassando un totale di 12,6 milioni di dollari nel loro weekend di apertura. Attualmente, circa il 44% dei suoi cinema è tornato in attività, ma è stato richiesto di operare ad appena il 30% della capacità per consentire il distanziamento sociale, oltre a ridurre il numero totale di proiezioni alla metà del loro solito conteggio. Inoltre, le linee guida per la riapertura pubblicate dal National Film Bureau richiedono che le sale cinematografiche non proiettino film di durata superiore alle due ore – cosa che avrebbe potenzialmente potuto creare problemi per Tenet, che avrà una durata totale di due ore e 31 minuti.

Questa direttiva è stata presto contraddetta, tuttavia, dalla successiva approvazione da parte delle autorità cinesi di numerosi film di durata superiore alle due ore per l’uscita nelle sale nazionali. Tra questi, Harry Potter e la pietra filosofale e Interslettar di Nolan – attualmente in programma per una nuova uscita nelle sale a partire dal 2 agosto – oltre a blockbuster locali già in sala come Operazione Mar Rosso. Fino a quando la linea guida non sarà più formalmente revocata, sembra che le sale cinematografiche di diverse regioni, sotto diversi livelli di minaccia COVID-19, avranno un ampio margine di manovra, o almeno saranno variamente disposte ad esporsi e a programmare film più lunghi come Tenet.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE