Supergirl: il film è ancora in programma? Ecco cosa dice Warner Bros.

Vedremo mai Sasha Calle interpretare la prima Supergirl di origini latine? Ecco la risposta direttamente dalla bocca della Warner Bros.!

La Warner Bros. conferma che il film su Supergirl è ancora in fase di sviluppo!

I fan della DC hanno ricevuto una brutta notizia poche ore fa, quando è stato annunciato che New Gods e The Trench sono stati entrambi cancellati (o, per usare le parole dello studio, “messi da parte per essere ripresi in seguito”). Ma nel report di THR si cela anche una bella notizia! Sembra che il film stand-alone su Supergirl, a lungo vociferato, è ancora in fase di sviluppo, presumibilmente consentendo a Sasha Calle, che dovrebbe debuttare nel ruolo dell’eroina nella pellicola The Flash, di perseguire la sua carriera nel mondo DC.

Calle seguirà così le orme di Helen Slater, che ha interpretato il ruolo in un film del 1984, e di Melissa Benoist, che attualmente è la protagonista della serie di Supergirl su The CW. Ambientata nella continuità DC che i fan chiamano Arrowverse, la serie con la Benoist si concluderà nella sua prossima stagione.

Supergirl

Sasha Calle

Con Sasha Calle sarà la prima volta che il personaggio della DC Comics verrà interpretato da un’attrice di origini latine. Nei fumetti e in Supergirl della CW Kara Zor-El è la cugina di primo grado di Superman ed è un personaggio dai capelli biondi e dagli occhi azzurri. In un fumetto tie-in pubblicato all’epoca dell’Uomo d’Acciaio, anche Kara Zor-El era raffigurata come bionda, ma invece di essere la cugina di Superman era una sua antenata, che viaggiò sulla terra migliaia di anni fa e che rimase bloccata qui, la sua nave da ricognizione era quella che Clark Kent ha trovato nel film.

The Flash dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche il 4 novembre 2022.

Articoli correlati