super mario illumination film animato

Uno dei personaggi più famosi al mondo, Super Mario, potrebbe finalmente tornare al cinema sotto forma di film animato realizzato dalla Illumination Entertainment.

Lo studio d’animazione famoso per Cattivissimo Me e la Universal Pictures, come riporta The Wall Street Journal, sarebbero infatti vicini a un accordo con la Nintendo per rendere il progetto realtà. Nel caso non conosceste il gioco (ipotesi molto azzardata, me ne rendo conto), Super Mario Bros. segue le avventure di due fratelli idraulici, Mario e Luigi, che si trovano a dover salvare il proprio mondo da una serie di infide creature, che spaziano da funghi malvagi a tartarughe alate. Questo è solo il punto di partenza, perché negli anni la saga si è evoluta in un’infinità di modi, riuscendo a conquistare il titolo di franchise videoludico di maggior successo nella storia, vendendo oltre 330 milioni di unità.

Le trattative fra Nintendo e la Illumination sono andate avanti per più di un anno, in concomitanza con un accordo siglato dalla Universal che permetterà alla compagnia di inserire nei propri parchi a tema della attrazioni dedicate a Super Mario. Se l’accordo andrà in porto, il creatore del personaggio, Shigeru Miyamoto, vestirà probabilmente i panni di produttore nel film, su cui ci si aspetta che avrà un certo potere creativo assieme a Chris Meledandri, CEO della Illumination.

Dopo il live-action del 1993 con protagonista Bob Hoskins, che fu un vero disastro al botteghino, Nintendo non ha mai voluto riprovare la strada dell’adattamento cinematografico, nonostante alcune sue proprietà, fra cui Bowser, nemesi di Super Mario, siano apparse in piccoli ruoli in Ralph Spaccatutto, film animato di cui la Disney sta sviluppando un sequel. L’idraulico ha poi avuto un cameo in Pixels, commedia di Adam Sandler dedicata ai videogiochi anni ’80.