suicide squad joker jared leto, cinematographe.it

Secondo il regista di Suicide Squad la performance di Jared Leto è stata oscurata dai tanti tagli fatti al suo Joker nella versione arrivata nei cinema

Le voci che parlano della possibile uscita della Ayer Cut di Suicide Squad stanno aumentando le domande fatte dai fan allo stesso David Ayer. Il regista, dopo l’annuncio dell’uscita della Snyder Cut di Justice League, vuole fortemente mostrare al pubblico la sua versione del lungometraggio, ed a quanto pare potrebbe riuscirsi. Ma, tra gli elementi di Suicide Squad che fanno più rumore c’è la performance del Joker di Jared Leto. E più volte Ayer si è espresso anche su questa questione. E, nelle ultime ore, ad un fan che lo incalzava ulteriormente sulla performance di Leto, Ayer ha risposto così:

Jared è stato molto maltrattato nella versione cinematografica. Nessuno ha visto la sua performance, che è stata strappata via dal film.

David Ayer recentemente ha parlato dei cambiamenti che sono stati apportati alla pellicola durante la lavorazione. Il fatto che il Joker di Jared Leto abbia subito molti tagli ricevendo una drastica riduzione di minutaggio era un qualcosa che il regista ha sottolineato più volte. Ed il fatto che durante i reshoot siano stati cambiati alcuni particolari, come la relazione tra Deadshot e Harley Quinn, è un altro particolare che Ayer ha portato alla luce di recente.