Suicide Squad: David Ayer deluso del final cut del film?

Il regista David Ayer risponde a un tweet di un utente facendo intuire di non essere soddisfatto del final cut di Suicide Squad.

Da leggere

Paola Lavini: “Sono la Divina Maria Callas in TV e a teatro”

L’abbiamo vista nel film pluripremiato Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti sulla vita di Antonio Ligabue nel ruolo di Pina...

Ayla – la figlia senza nome: la storia vera del film di Can Ulkay

Ayla - la figlia senza nome è un film del 2017 diretto da Can Ulkay. Ambientato durante la guerra...

L’uomo dei Ghiacci: la spiegazione del film con Liam Neeson

Arriva Liam Neeson e con un pugno salva tutti. Più o meno. Diciamo che L'uomo dei Ghiacci fa un lungo giro...

Block title

A quanto pare il regista di Suicide Squad, David Ayer, non è molto felice del final cut del film: il suo ultimo commento su Twitter sembra particolarmente passivo aggressivo

Tra i film controversi DC usciti al cinema dopo Il cavaliere oscuroSuicide Squad di David Ayer è probabilmente il film maggiormente preso in giro dai critici. L’utente Twitter BrooklynBatman, commentando le reazioni ai test screening di Aquaman, ha pubblicato una serie di commenti, tra cui “Le persone hanno amato Suicide Squad nelle proiezioni anticipate“. A tal proposito è intervenuto lo stesso Ayer con un’osservazione che probabilmente farà parlare nuovamente i fan sul film:

Non ti chiedi quale versione del montaggio sia stata testata all’inizio?

Suicide Squad 2: quali personaggi torneranno nel sequel di James Gunn?

Già prima dell’uscita del film circolavano delle voci secondo le quali Suicide Squad avesse dei problemi di montaggio. Un video virale di Folding Ideas ha portato a termine il montaggio del film e durante il processo di svolgimento sono emerse tante teorie e rumor. Uno dei rumor più celebri è che le reazioni negative nei confronti dell’atmosfera dark di Batman V Superman: Dawn of Justice abbiano reso la Warner Bros. così inquieta da decidere di sottoporre Suicide Squad – tonalmente più simile a Batman V Superman nella sua forma originale – ai reshoot e tagli del montaggio, nel tentativo che il film fosse più in linea col suo trailer, che era chiaramente ispirato ai Guardiani della Galassia.

Curiosamente, il regista di Guardiani della Galassia James Gunn è stato assunto per scrivere e possibilmente dirigere il sequel di Suicide Squad. Da tempo è risaputo che Ayer aveva un altro montaggio, non presente nella versione finale.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Paola Lavini: “Sono la Divina Maria Callas in TV e a teatro”

L’abbiamo vista nel film pluripremiato Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti sulla vita di Antonio Ligabue nel ruolo di Pina...

Articoli correlati