star wars: l'ascesa di skywalker, cinematographe.it

J.J. Abrams smentisce di voler “riparare” Star Wars: Gli Ultimi Jedi con Star Wars: L’ascesa di Skywalker

In pochi mesi, e dopo un intero decennio, la saga degli Skywalker giungerà a conclusione con Star Wars: L’ascesa di Skywalker. Il film sarà capitanato dal regista J.J. Abrams che torna a  prendere in mano le redini della saga dopo l’episodio Star Wars: Gli ultimi Jedi diretto da Rian Johnson. Dopo diverse speculazioni a riguardo del capitolo, forse, più discusso della nuova era cinematografica del franchise, J.J. Abrams si apre con Empire Magazine per smentire un punto cruciale:

“Non ho mai cercato di riparare nulla”, ha detto il regista durante l’intervista.  Chi ha finora sostenuto che Abrams, contrariato quanto i fan dall’evoluzione della seconda pellicola della trilogia, avesse cercato di “aggiustare” alcune delle decisioni prese da Johnson, quindi, deve aver fatto un buco nell’acqua.

Se avessi fatto il capitolo VIII, avrei fatto le cose diversamente, proprio come Rian avrebbe fatto diversamente nel capitolo VII. Ma, avendo lavorato sulle serie tv, io ero abituato a creare storie e personaggi che sarebbero poi stati guidati in avanti da altre persone. Se sei intenzionato ad allontanarti dalle cose che hai creato e credi che sia in mani fidate, devi accettare che alcune delle decisioni che saranno prese non andranno nella stessa direzione che avresti preso tu. E se tu ritorni, devi onorare ciò che è stato fatto.

Star Wars Triple Force Friday: ecco il nuovo merchandising presentato

Come i fan sapranno, Abrams ha passato il proprio testimone a Rian Johnson con il capitolo ottavo. Il regista è uscito dalla trilogia sequel di Star Wars dopo Il risveglio della Forza per poi tornare con Star Wars: L’ascesa di Skywalker. È indubbio che i fan fossero curiosi di sapere cosa J. J. Abrams ne pensasse del capitolo di Johnson e della grande rivelazione piombata sulla saga come una bomba ne Gli ultimi Jedi. Non sembra, però, che ci siano tensioni tra i due registi rispetto a come le cose sono andate, e Abrams si prepara a presentare nelle sale la sua chiusura sull’onda delle decisioni prese da Johnson nel capitolo centrale.

Star Wars: L’ascesa di Skywalker arriverà nei cinema italiani il prossimo 18 dicembre.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE