J.J. Abrams su Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – “la cosa più stimolante che abbia mai fatto”

J.J. Abrams continua ad affermare quanto sia stato stimolante e arduo per lui girare Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, l'ultimo film della nuova trilogia.

J.J. Abrams è convinto che Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sia la cosa più difficile e stimolante a cui abbia mai lavorato

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker uscirà nelle sale cinematografiche tra pochi mesi, e l’hype aumenta giorno dopo giorno. J.J. Abrams conosce molto bene la sfida che ha dovuto affrontare, e pensa che questo film sia il più duro a cui abbia mai lavorato. Il canale YouTube di Star Wars ha riunito l’intero cast del prossimo film, ponendo qualche domanda riguardo ai sentimenti che provano nei confronti dell’ultimo capitolo di questa nuova trilogia.

Star Wars: L’ascesa di Skywalker – J.J. Abrams ha spoilerato il film

Ad Abrams, in particolare, è stato chiesto cosa ha provato quando ha calcato il palcoscenico del D23 e ha parlato del film che ha creato. Il regista ha esclamato: “È stato un dono lavorare di nuovo con queste persone. Dover avere nuovamente a che fare con questi personaggi. Non pensavo che sarebbe accaduto“.

Ha poi concluso dicendo: “Questo capitolo finale, che è una cosa importante per tutti noi, è stata la cosa più difficile e stimolante che abbia mai fatto“. L’affermazione del regista colpisce, considerando che Abrams ha diretto un sacco di maggiori incassi cinematografici al box office nel corso degli anni. Ma, a quanto pare, il finale di questa trilogia, fa sembrare Lost una goccia nell’oceano, a confronto.

Articoli correlati