Spider-Man: Far From Home – sarà più grande e divertente del precedente

Riusciranno a superare la qualità del primo Spider-Man? Secondo il montatore Dan Lebental sì.

Potrebbe essere presto per dirlo, ma Spider-Man: Far From Home si preannuncia come più grande e più divertente del suo precedente Spider-Man: Homecoming

La tendenza, quando si parla di sequel, è fare ciò che ha fatto funzionare il primo film e fare di più. “Bigger is better” è un mantra che viene seguito spesso, ma che che continua ad essere uno scoglio difficile da superare per la Marvel. Se la Sony e la Marvel lavorano insieme, come in Homecoming, potrebbe essere un ostacolo in più. Ma con l’arrivo di un’avventura all’estero e Jake Gyllenhaal in trattativa per Mysterio, ci sono buone possibilità che Spider-Man: Far From Home sarà all’altezza delle aspettative.

Tutto quello che sappiamo sul sequel di Spider-Man: Homecoming fino ad ora!

Far From Home farà ciò che nessun altro film di Spider-Man ha fatto e porterà l’eroe fuori dagli Stati Uniti, la storia potrà così offrire più personaggi e più azione.
THR ha parlato col montatore di Ant-Man and The Wasp Dan Lebental del suo ultimo lavoro nel MCU, ma gli ha anche chiesto dei suoi progetti futuri. Uno di loro sarà proprio il sequel di Spider-Man, dove tornerà al suo ruolo di editore dopo Homecoming. Gli è stato chiesto se c’era qualcosa che poteva rivelare sul sequel e ha risposto così:

Non posso dire molto sul nuovo Spider-Man, ma rivelerò che sarà più grande e persino più divertente dell’ultimo. Il resto della storia dovrà aspettare.

Kevin Feige ha detto che sarà un film in stile vacanza estiva. Se davvero Peter Parker (Tom Holland) sta viaggiando attraverso l’Europa per l’estate – dopo essere stato riportato in vita in Avengers 4 – allora non c’è limite sul dove possono spingersi. Ci sono già state indicazioni che gireranno delle scene anche in diversi paesi europei. Rendere il film ancora più divertente potrebbe essere il compito più difficile da realizzare. Peter è naturalmente molto comico e spiritoso e Tom Holland ha dimostrato perfettamente questa abilità fino ad ora, ma anche il suo amico Ned (Jacob Batalon) era particolarmente ricco di ironia, così come gli insegnanti interpretati da Martin Starr e Hannibal Buress. Se riescono a rendere il sequel più divertente e più ampio mantenendo la qualità complessiva, Spider-Man: Far From Home potrebbe essere un sequel incredibilmente piacevole.

ViaSR

Ultime notizie

Jason Isaacs su J. K. Rowling: “Le sue posizioni contro i trans? Non mi va di pugnalarla!”

Nel corso di un'intervista al The Telegraph, l'attore Jason Isaacs ha provato a difendere la scrittrice di Harry Potter...

Articoli correlati