Georgia - Cinematographe.it

La Sony Pictures ha seguito l’esempio di WarnerMedia, Disney e Netflix, nel dire che controllerà i progressi della “Legge del battito cardiaco” della Georgia, considerando se continuare a filmare nello stato

“Come ha notato dalla MPAA, il risultato della” Heartbeat Law “della Georgia, e una legislazione simile proposta in altri stati, saranno determinati attraverso il processo legale”, ha detto a TheWrap un portavoce della Sony Pictures Entertainment.

Continueremo a monitorare tale processo in stretta consultazione con i nostri registi e gli organizzatori televisivi, i talent e gli altri soggetti interessati mentre consideriamo le nostre future opzioni di produzione.

All’inizio di questo mese, il governatore Brian Kemp ha firmato un disegno di legge per dichiarare illegale l’aborto in Georgia dopo il rilevamento di un battito cardiaco fetale. La legge dovrebbe entrare in vigore l’1 gennaio 2020, in assenza di eventuali problemi legali.

Anche WarnerMedia pensa di boicottare la Georgia dopo legge anti-aborto

Finora, WarnerMedia, Disney, Netflix, NBCUniversal e AMC hanno rilasciato dichiarazioni che dicono che riconsidereranno le riprese delle produzioni nello stato. Di seguito sono riportate le dichiarazioni rilasciate da ciascuna delle società fino ad ora.

Giovedì 30 maggio, WarnerMedia ha detto che “riconsidererà” le riprese nello stato se la nuova legge entrerà in vigore.”Operiamo e produciamo lavoro in molti stati e in diversi paesi in un dato momento e anche se ciò non significa che siamo d’accordo con ogni posizione presa da uno stato o paese e dai loro leader, rispettiamo il dovuto processo“, ha detto WarnerMedia in un dichiarazione. “Guarderemo da vicino la situazione e se la nuova legge entrerà in vigore, riconsidereremo la Georgia come sede di ogni nuova produzione. Come sempre, lavoreremo a stretto contatto con i nostri partner di produzione e il nostro talento per determinare come e dove riprendere qualsiasi progetto.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE