Shazam! Furia degli Dei cambia data e il regista “incolpa” Avatar 2

Avatar 2 si piglia tutto secondo il regista dell'atteso film DC Shazam! Furia degli Dei, rimandato al 2023.

Warner Bros. corre ai ripari e sposta (di nuovo) la data d’uscita di alcuni tra i suoi film più attesi, grossi blockbuster che, se si dovessero fronteggiare nelle sale con il sequel di Avatar, ne uscirebbero alquanto ammaccati al botteghino. La fusione tra Warner e Discovery ha portato all’ennesimo sconvolgimento tra le date di uscita, nonostante i film siano già belli che completati (o prossimi al completamento). Tra questi vi sono i film DC Aquaman 2 e Shazam! Furia degli Dei, il sequel del film con protagonista l’eroe di Zachary Levi. Invece di arrivare nei cinema il 21 dicembre, Shazam! 2 arriverà il 17 marzo 2023, tutto per evitare di scontrarsi con Avatar: La via dell’Acqua, sequel di James Cameron che arriverà nelle sale il 14 dicembre.

L’atteso film DC Shazam! Furia degli Dei è stato rimandato al 2023

shazam! furia degli dei - Cinematographe.it

In un recente tweet il regista di Shazam! David F. Sandberg ha incolpato Avatar dell’ennesimo slittamento, puntando il dito contro al monopolio che l’imminente pellicola di James Cameron avrà sugli schermi IMAX/PLF come motivo principale per la posticipa a marzo 2023 del suo film DC. “Fury of the Gods è un grande film e dovrebbe essere visto in grande!” ha scritto Sandberg, riferendosi agli schermi IMAX.

“Anche se sono un bastardo impaziente che vuole che la gente lo veda il prima possibile (il film sarà completamente finito in poche settimane), la mossa ha senso dato che Avatar stava prendendo tutti gli schermi IMAX/PLF. Fury of the Gods è un grande film e dovrebbe essere visto in grande!” si legge su Twitter.

Leggi anche Shazam! Furia degli Dei: il trailer del film DC dal San Diego Comic-Con

Fonte: CBR

Articoli correlati