Shang-Chi: Tim Roth è tornato a doppiare Abominio

Sono passati tredici anni dall’ultima volta che Abominio ha fatto la sua apparizione nell’universo MCU!

Dopo essere stato avvistato nel trailer di Shang-Chi, è ora ufficiale che Tim Roth è la voce di Abominio

Quando è stato diffuso il secondo trailer di Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli, uno dei film Marvel più attesi per il 2021, i fan si sono sorpresi nel vedere il ritorno di due grandi personaggi Marvel. Non solo Benedict Wong di Doctor Strange è tornato nei panni del collega stregone Wong, ma è tornato anche l’arcinemico dell’Incredibile Hulk, Abominio. Il cattivo di Tim Roth è anche in Shang-Chi, pellicola che segna il suo primo ritorno nel MCU dal 2008. In una nuova intervista uno dei produttori del film ha confermato che la star di The Hateful Eight, Le Iene e de La leggenda del pianista sull’oceano è tornata per dare voce al personaggio.

Il produttore Jonathan Schwartz a The Direct ha confermato che Roth ha prestato nuovamente la sua voce al personaggio, rivelando anche il motivo per cui Abominio è presente nel film:

Roth è tornato in sala doppiaggio appositamente per noi… è stato parte della lavorazione del film. Chiaramente, rivedremo ancora Abominio. Ci sarà ancora molto da raccontare su di lu. Per quanto riguarda Shang-Chi… ci siamo chiesti: “Chi potrebbe essere il personaggio più adatto per una scena del genere? Chi vogliamo vedere in quel ring?”. Si trattava di capire quale personaggio avrebbe avuto senso anche in merito a ciò che il futuro avrebbe avuto in serbo per lui.

È stato precedentemente confermato che questa non sarà l’ultima volta che vedremo Roth nei panni di Abominio, dato che l’attore tornerà anche per la prossima serie TV di She-Hulk su Disney+. Roth reciterà al fianco di Tatiana Maslany nel ruolo di Jennifer Walters/ She-Hulk e Mark Ruffalo nel ruolo di Bruce Banner/Hulk (è la prima volta che recita con Ruffalo, visto che in precedenza era apparso al fianco di Edward Norton).

Leggi anche Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli: spiegazione del finale e delle scene post-credits

Articoli correlati