Sergio Graziani Cinematographe

Sergio Graziani, noto attore e doppiatore, è scomparso oggi (venerdì 25 maggio) all’età di 87 anni

Nato a Udine il 10 novembre 1930, Sergio Graziani si è diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma, prima di approdare al doppiaggio. Ha prestato la voce a grandi star di Hollywood, primi tra tutti Dondald SutherlandPeter O’Toole, Michael Caine e anche a Philippe NoiretLaurence OlivierRichard WidmarkRichard HarrisJean-Louis Trintignant e molti altri.

Per ciò che concerne il doppiaggio tv, Graziani ha doppiato Tony Musante in Toma, Georges Descrières in Arsenio Lupin, Elliott Gould nella sit-com Friends e Tom Aldredge nel legal thriller Damages, ruolo per cui ha vinto il Premio Voci 2009 per la Miglior Voce Non Protagonista – Sezione TV. Tra gli altri riconoscimenti degni di nota, occorre menzionare il Premio alla Carriera assegnatogli al Gran Premio Internazionale del Doppiaggio 2008 di Roma. È stato anche la voce del Professor Farnsworth nelle prime cinque stagioni di Futurama, serie di Matt Groening, e del nonno di Stan in South Park (durante il primo doppiaggio).

In qualità d’interprete, lo ricordiamo nei film Una ragazza piuttosto complicata (1969) di Damiano Damiani, Signore e signori, buonanotte (1976) e Ma che colpa abbiamo noi (2003) di Carlo Verdone, e negli sceneggiati tv Le notti bianche (1962), Abramo Lincoln. Cronaca di un delitto (1967), La fiera delle vanità (1967) e Anna Karenina (1974). La sua ultima apparizione risale a un episodio del 2012 della serie Il giovane Montalbano.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online