Robert Hossein è morto, addio al celebre attore e regista francese

L'attore, sceneggiatore e regista francese Robert Hossein è morto all'età di 93 anni. Era noto per il ruolo di Joffrey de Peyrac nella serie di film Angelica.

Da leggere

Harry Potter reunion: dove vederlo? Trailer e data d’uscita dell’episodio speciale

Harry Potter 20th Anniversary: ​​Return to Hogwarts arriverà anche in Italia, per un Capodanno indimenticabile! Per celebrare i 20 anni...

Don’t Look Up: Jennifer Lawrence sfoggia il pancione sul red carpet [FOTO]

Jennifer Lawrence stupenda e in dolce attesa sul red carpet di Don't Look Up, atteso film Netflix con Leonardo...

The Walking Dead: rivelata l’origine del virus zombi (ed è colpa della Francia)!

In The Walking Dead è stata finalmente rivelata la causa del virus zombi! La colpa è dei francesi, ma...

Block title

È morto a 93 anni Robert Hossein, grande nome del teatro e del cinema francese

L’attore, sceneggiatore e regista francese Robert Hossein è morto all’età di 93 anni. Era noto al grande pubblico per il ruolo di Joffrey de Peyrac nel film del 1964 Angelica e per le sue numerose commedie. Figlio del compositore André Hossein e della pianista Anna Minkovskaja, Robert Hossein fin da piccolo ha preso lezioni di recitazione da René Simon, Tania Balachova e Jean Marchat. Les Voyous è stato il suo primo successo teatrale; aveva solamente 19 anni. Debuttò poi come attore cinematografico nel 1948, ricoprendo piccoli ruoli. Successivamente raggiunse la notorietà recitando accanto a celebri dive come Brigitte Bardot ne Il riposo del guerriero (1962) di Roger Vadim e Sophia Loren in Madame Sans-Gêne (1961) di Christian-Jaque. Durante gli anni sessanta apparve nel ciclo di cinque film Angelica, basati sul romanzo Angelica, la marchesa degli Angeli scritto da Anne e Serge Golon nel 1957.  Nella serie di film ha interpretato il ruolo di Joffrey de Peyrac, accanto a Michèle Mercier.

Robert Hossein
Robert Hossein in Angelica

Uno dei suoi ruoli più celebri è anche Jean in Prêtres interdits (1973), in cui interpreta un sacerdote cattolico che, durante la Seconda Guerra Mondiale, si innamora e si avvicina all’ideologia comunista. Degne di note anche le interpretazioni nel cinema poliziesco, in pellicole come Gli scassinatori (1970) di Henri Verneuil e Joss il professionista (1980) di Georges Lautner. Nel corso della sua carriera Robert Hossein – pseudonimo di Robert Hosseinhoff – collaborò anche col cinema italiano, lavorando con celebri registi come Luigi Magni (nel film Nell’anno del Signore). Dalla metà degli anni cinquanta Hossein si dedicò con successo anche alla regia, debuttando nel 1955 con Les Salauds vont en enfer. Dal 2000 al 2008 è direttore artistico del théâtre Marigny a Parigi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Harry Potter reunion: dove vederlo? Trailer e data d’uscita dell’episodio speciale

Harry Potter 20th Anniversary: ​​Return to Hogwarts arriverà anche in Italia, per un Capodanno indimenticabile! Per celebrare i 20 anni...

Articoli correlati