RIFF 2020: il pubblico ha decretato i vincitori. Tra i premiati Giovanni Meola

Sono stati annunciati i vincitori del pubblico della XIX edizione del RIFF – Rome Independent Film Festival, svoltasi interamente online su Mymovies.

Da leggere

L’avete riconosciuta? Da piccola adorava i giochi macabri, da grande si è drogata con l’LSD e ha perso la testa per una serial killer

Questi grandi occhioni verdi, il sorrisetto furbo e questa frangetta simpatica fanno pensare subito ad un unico personaggio: Christina...

WandaVision: nell’episodio 8 c’è un tributo a Stan Lee, lo avete notato?

C'è un sottile tributo a Stan Lee nell'episodio 8 di WandaVision, dal 26 febbraio su Disney+:  ecco di che...

Avete visto i tre figli di Bud Spencer? Sono un maschio e due femmine e tutti conservano un ricordo dolcissimo del padre

Bud Spencer, pseudonimo di Carlo Pedersoli, attore, nuotatore, sceneggiatore e produttore televisivo, scomparso nel 2007, è stato uno degli...

Annunciati i vincitori del pubblico per la XIX edizione del RIFF – Rome Independent Film Festival

Sono stati annunciati i vincitori del pubblico della XIX edizione del RIFF – Rome Independent Film Festival, svoltasi interamente online su Mymovies. Il Premio del Pubblico al Miglior Documentario Italiano va a La Conversione di Giovanni Meola, presentato in anteprima al festival. Il documentario è interamente dedicato a Peppe, ex-galeotto con 30 anni di galera alle spalle, oggi drammaturgo e attore, e all’ex-manager Vincenzo, prima “gola profonda” del sistema bancario italiano, oggi consulente a tutela dagli abusi delle banche, si raccontano a partire dalla scrittura, che ha permesso loro di riconvertire vite arrivate ad un bivio insostenibile.

RIFF

Il premio al Miglior doc. internazionale va al colombiano The Fog of Peace di Joel Stangle, che è stato presentato in anteprima italiana. Le montagne della Colombia sono state testimoni silenziose di 50 anni di guerra. Negli accampamenti ribelli nel profondo della foresta, Teo scrive i duri ricordi dei suoi compagni guerriglieri. Nel frattempo Boris, cameraman delle FARC, filma il dietro le quinte dei negoziati di pace tra i leader delle FARC e il governo colombiano a Cuba.

Per i cortometraggi vince Something Borrowed di Michaela Wozny (UK), anch’esso in anteprima italiana. Penna alla mano, una dolce anziana non trova le parole. Ma quando presta la sua penna ad un giovane senza speranze, non sono solo le parole che le sfuggono.

RIFF 2020 – Havel è il miglior film. Ecco tutti i vincitori della XIX edizione

Ultime notizie

L’avete riconosciuta? Da piccola adorava i giochi macabri, da grande si è drogata con l’LSD e ha perso la testa per una serial killer

Questi grandi occhioni verdi, il sorrisetto furbo e questa frangetta simpatica fanno pensare subito ad un unico personaggio: Christina...

Articoli correlati