Ridley Scott: il regista de Il Gladiatore vuole realizzare un Musical

È interessato anche a realizzare un Western

Da leggere

Roma FF16 – Strappare lungo i bordi: recensione dei primi episodi della serie Netflix di Zerocalcare

Approcci diversi, stessa chimica. Zerocalcare presenta alla Festa del Cinema di Roma 2021 Strappare lungo i bordi, una serie...

Roma FF16 – A Thousand Hours: recensione del film di Carl Moberg

La vita è un turbinio di esperienze e scelte, che inevitabilmente segnano il percorso di ogni individuo e ne...

Ms. Marvel: il periodo di uscita della serie potrebbe essere stato rivelato

Mohan Kapur, che interpreta il padre della protagonista in Ms. Marvel, potrebbe avere rivelato il periodo di uscita della...

Block title

Durante una intervista, Ridley Scott ha dichiarato di essere interessato a mettersi alla prova con Musical o con un Wester

È facile immaginarsi come, dopo più di trent’anni di carriera, non sia più così facile trovare delle sfide capaci di destare l’interesse di un autore. Ridley Scott, che al momento si trova a Venezia per presentare The Last Duel, ha però dichiarato di sentire di avere ancora la possibilità di mettersi in gioco. In particolare, l’autore a dichiarato di essere interessato a confrontarsi con due generi cinematografici ignorati fino a ora: il Musical e il Western.

Sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e di diverso. Non ho mai fatto un Musical. Non ho mai fatto un Western. Quindi sono alla ricerca di questo tipo di progetto.

Si tratta di una idea sicuramente affascinante, ma che per adesso non appare essere vicina alla realizzazione. Ridley Scott è infatti già coinvolto in diversi progetti, sia come produttore che come regista. Sono già in corso di House of Gucci, il film con Adam Driver e Lady Gaga del quale è chiamato a curare la regia; ci si aspetta poi che l’autore si dedichi a Il Gladiatore 2, che è da poco stato annunciato. Come se non bastasse, il suo nome è stato associato a diversi altri film.

Ridley Scott può vantare uno degli esordi più impressionanti della storia del cinema: il suo debutto alla regia è rappresentato da I duellanti, al quale ha fatto seguire Alien e Blade Runner, due film destinati a fare la storia del cinema fantascientifico. Oltre che della regista, Scott si è spesso occupato della produzione; in questo ruolo a preso parte a pellicole del calibro di Per amore dei soldi e Il fuoco della vendetta – Out of the Furnace.

Leggi anche Gucci: Adam Driver a Roma per le riprese del film di Ridley Scott [FOTO]

SourceCollider

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Roma FF16 – Strappare lungo i bordi: recensione dei primi episodi della serie Netflix di Zerocalcare

Approcci diversi, stessa chimica. Zerocalcare presenta alla Festa del Cinema di Roma 2021 Strappare lungo i bordi, una serie...

Articoli correlati