pirati dei caraibi cinematographe.it

Il capo della Disney conferma che nel reboot di Pirati dei Caraibi non ci sarà Johnny Depp

Nei panni di Jack Sparrow, Johnny Depp ha segnato il franchise di Pirati dei Caraibi e per molti il suo volto è il simbolo stesso delle avventure Disney in giro per i sette mari.

Come forse molti di voi già sapranno, Pirati dei Caraibi è un franchise di film che nasce non da una storia scritta da qualcuno in precedenza, ma trae spunto dal successo consolidatissimo di una delle attrazioni di Disneyland, Pirati dei Caraibi, appunto. Quando uscirono i primi film con Johnny Depp e Orlando Bloom il mondo si è trvato di fronte a delle storie fantastiche, piene d’azione, condite dall’inesauribile vena artistica (e umoristica), di Depp, che ha dato al suo personaggio un’impronta particolarissima e indimenticabile.

Tuttavia adesso è ora di cambiare strada per la Disney e, come era già stato annunciato precedentemente, sappiamo ora per certo che Johnny Depp nel reboot della serie non ci sarà. Resta quindi da vedere come alla Casa di Topolino hanno in mente di rilanciare queste storie, dal momento che l’ultimo film della saga è uscito solo lo scorso anno, nel 2017. Alla fine di Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar addirittura si pensava che potesse esserci spazio per un ulteriore film con i personaggi che tutti conosciamo, ma sembra che le cose non andranno in quella direzione. Ecco cosa ha detto il capo della produzione dei film Disney, che ha confermato quanto segue a The Hollywood Reporter:

Vogliamo portare al franchise nuova energia e vitalità. Adoro i film di Pirati ma una parte dei motivi per i quali Paul e Rhett sono così interessanti è che vogliamo ricominciare con qualcosa di nuovo, dalle basi, proprio.

Come avevamo annunciato sempre in ottobre, le voci vorrebbero una protagonista donna che prenderà nelle proprie mani l’eredità di Jack Sparrow.