Pac-Man: annunciato il film live-action

Pac-Man arriva al cinema in live-action. Hollywood è ufficialmente a corto di idee?

Pac-Man si sta spostando sul grande schermo. Per quanto possa sembra assurdo, l’amato gioco arcade degli anni ’80 sta per essere trasformato in un film live-action. L’ex attore di Jane the Virgin Justin Baldoni e la sua società di produzione, Wayfarer Studios, insieme alla Bandai Namco Entertainment, stanno attualmente lavorando al progetto. Nonostante il cast, e molti altri dettagli, sono ancora un mistero, sappiamo che il progetto – ancora senza un titolo ufficiale – è stato scritto da Chuck Williams, produttore del film di Sonic della Paramount che, a differenza di molti adattamenti falliti, ha dimostrato che la nostalgia dei videogiochi può effettivamente diventa lucrosa per il cinema.

Pac-Man arriva al cinema in live-action. Hollywood è ufficialmente a corto di idee?

pac-man film

Non è la prima volta che Pac-Man passa da un gioco a gettoni a un altro formato. Già due serie televisive, una su ABC e una su Disney XD, hanno portato su schermo il chomper giallo. Quest’ultima serie, Pac-Man and the Ghostly Adventures, è andata in onda per due stagioni dal 2013 al 2016. Inoltre, dal 1982 al 1983, Pac-Man di Hanna-Barbera è stato il primo cartone animato basato su un videogioco. Un film live-action, tuttavia, è davvero un azzardo, specialmente dal momento che il videogioco Pac-Man non ha alle spalle chissà quale avvincente trama. Non c’è una principessa da salvare, non c’è un malvagio scienziato da sconfiggere, c’è solo una faccia rotonda e gialla che mangia fantasmini colorati. Hollywood è a corto di idee?

Ci sono stati diversi tentativi di portare Pac-Man sul grande schermo, fin da quando il gioco di successo è stato pubblicato, nel 1982. Un progetto live-action risale almeno al 2008. Il che dimostra quanto lontano possono portare la persistenza e un franchise di videogiochi da un miliardo di dollari. Sarà la volta buona?

Leggi anche Super Mario, Chris Pratt orgoglioso del suo lavoro: “qualcosa di mai sentito prima”

Fonte: People

Articoli correlati