Oscar 2022, la risposta dell’Academy allo schiaffo di Will Smith. Gli verrà tolto il Premio Oscar?

Con un tweet l'Academy prende posizione nell'alterco scoppiato in diretta tra Will Smith a Chris Rock.

L’Academy ha dato la sua risposta ufficiale allo schiaffo volato tra Will Smith e Chris Rock sul palco dei Premi Oscar

Con un tweet l’Academy prende posizione in quello che, in queste ultime ore, è diventato un evento di interesse mondiale: lo schiaffo dato in diretta da Will Smith a Chris Rock, reo di aver fatto una battuta di cattivo gusto sulla moglie dell’attore, Jada Pinkett Smith, affetta da alopecia. Paragonandola a Demi Moore in Soldato Jane, Rock ha detto: “Jada ti adoro. GI Jane 2. Non vedo l’ora di vederti”, scatenando in Will Smith prima le risate, poi la violenta risposta. Evidentemente non si era accorto che la moglie non aveva reagito bene alla presa in giro.

L’Academy – l’ente che gestisce gli Oscar – in merito alla questione ha twittato: “The Academy non condona la violenza di qualsiasi forma. Questa sera siamo lieti di celebrare i nostri 94° Premi Oscar, che meritano questo momento di riconoscimento da parte dei loro pari e amanti del cinema di tutto il mondo”. Secondo alcune fonti l’Academy sta valutando l’ipotesi di annullare il Premio Oscar a Will Smith (vinto per la sua interpretazione in King Richard), ma tali voci non sono ancora state confermate.

Sulla scia dello scandalo del #MeToo nel 2017, l’Academy aveva pubblicato il proprio codice di condotta. Le linee guida sottolineavano l’importanza di “sostenere i valori dell’Academy di rispetto della dignità umana, inclusione e un ambiente che favorisca la creatività”. Il CEO Dawn Hudson all’epoca aveva affermato che “non c’è posto nell’Academy per le persone che abusano del loro status, potere o influenza in un modo che viola gli standard riconosciuti di decenza. L’Academy è categoricamente contraria a qualsiasi forma di abuso, molestia o discriminazione sulla base di genere, orientamento sessuale, razza, etnia, disabilità, età, religione o nazionalità”.

Will Smith, durante il suo discorso di ringraziamento, è scoppiato in lacrime e si è scusato per l’accaduto (ma solo con l’Academy, non con Chris Rock) e ha rivelato ciò che Denzel Washington gli ha detto subito dopo l’alterco. La polizia di Los Angeles ha confermato che Chris Rock non ha intenzione di sporgere denuncia.

Leggi anche Will Smith e il primo commento social dopo lo schiaffo a Chris Rock

Articoli correlati