Oscar 2019, cinematographe.it

L’attore Rami Malek ieri ha vinto l’Oscar 2019 come Miglior Attore protagonista per la sua performance in Bohemian Rhapsody

Naturalmente gli Oscar 2019, come spesso accade, non sono stati scevri da polemiche, a maggior ragione per le nuove categorie di film che sono entrati in concorso quest’anno, come quelli popolari. Come sapete, per fare un esempio, Black Panther si è aggiudicato dei premi, e i puristi del cinema faticano a mandar giù questo nuovo corso degli eventi.

Opinioni personali a parte, ora vi parliamo di un episodio che ha coinvolto Malek proprio durante la cerimonia degli Oscar 2019.

Il Los Angeles Times ha riportato la notizia che, già mentre teneva stretta la sua statuetta degli Oscar 2019, Malek sembrava stordito, e quindi è stato aiutato da chi lo circondava e si è seduto per un po’ in un posto in prima fila. La cosa è stata trattata con discrezione dal personale della cerimonia e dal broadcasting, che non ha mostrato il momento. Poi, dopo l’evento, l’attore si è ripreso. Evidentemente era molto emozionato. Le sue parole d’accettazione sono state:

Abbiamo girato un film su un omosessuale, un immigrato, che ha vissuto la sua vita in modo assolutamente improbabile. Il fatto che io stia festeggiando lui e questa storia con voi stasera è la prova che desideriamo vedere racconti come questi. Sono figlio di immigrati dall’Egitto, un americano di prima generazione. E parte della mia storia è stata scritta proprio adesso. E non potrei essere più grato a tutti voi e a tutti quelli che hanno creduto in me per questo momento. È qualcosa di cui farò tesoro per il resto della mia vita.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto