Olivia Newton-John e il cancro. La prospettiva della cantante e attrice dopo la terza ricaduta della malattia: “non saprei vivere senza”

Olivia Newton-John ha rivelato che per lei avere il cancro è stato un dono e se pensa alla sua vita non la immagina senza di lui.

Da leggere

Quanto guadagna Ridley Scott? Il patrimonio del regista, fuoriclasse della settima arte

Ridley Scott è un regista e produttore cinematografico inglese, con un patrimonio netto di 400 milioni di dollari. Nel...

La Pescatora: recensione del cortometraggio di Lucia Loré

La Pescatora è il nuovo cortometraggio diretto scritto ed interpretato da Lucia Loré (La Santa, Immaginare T), un progetto...

Cosa vedere su Amazon Prime Video a dicembre 2021? Tutti i film e le serie TV in catalogo

Il mese di dicembre 2021 Amazon Prime Video offre, primi fra tutti, dosu-serie e docu-reality, almeno per quarto riguarda...

Block title

Olivia Newton-John e quella malattia di cui… non riuscirebbe a fare a meno

Tutto dipende dai punti di vista, anche quando vieni colpita da una malattia come il cancro. Se per tanti è una condanna a morte, perché ti distrugge fisicamente e soprattutto mentalmente, l’attrice e cantante Olivia Newton-John ha rivelato l’esatto contrario: “Ho vissuto più a lungo di quante molte persone si aspettassero e voglio mostrare al mondo che il cancro non è una condanna a morte. Sto bene, sono forte. Penso che sia molto importante mantenere un messaggio positivo”.

Sono ormai 28 anni che Olivia Newton-John convive con il cancro, dal momento che ha scoperto di essere di nuovo malata nel 2017. “[…] ho sentito subito che qualcosa non andava. Quando torna è preoccupante, anche se poi ho pensato che lo avrei superato di nuovo. Penso che ogni giorno sia una benedizione. Non sai mai quando il tuo tempo finirà. Abbiamo tutti un tempo limitato su questo pianeta e dobbiamo solo essere grati”.

Olivia Newton-John, la star di Grease, ha poi rivelato di conoscersi solo realmente con la malattia: “non so cosa sarei adesso senza. Lo vedo come un viaggio della mia vita. Mi ha dato scopo e intenzione, mi ha insegnato molto sulla compassione. Un dono. Ovviamente io non lo auguro a nessuno, ma per me è stato un percorso importante”.
L’attrice usa le terapie tradizionali e cerca di combattere il cancro, ma nello stesso tempo non disdegna anche altre terapie, come la cannabis terapeutica: “All’inizio ero nervosa, ma poi ho potuto vedere i vantaggi quando ho iniziato a usarla. Aiuta con l’ansia, il sonno e con il dolore. Non sto dicendo di non fare le terapie, ma voglio solo aiutare la ricerca e scoprire quali cose funzionano”.

Leggi anche Romy Schneider e quel terribile incidente che provocò la morte del figlio: ciò che accadde ha dell’incredibile 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Quanto guadagna Ridley Scott? Il patrimonio del regista, fuoriclasse della settima arte

Ridley Scott è un regista e produttore cinematografico inglese, con un patrimonio netto di 400 milioni di dollari. Nel...

Articoli correlati