No time to die, cinematographe.it

Ecco cosa è accaduto a No Time To Die. Sì, proprio alla pellicola con Daniel Craig protagonista

No Time To Die sarà l’ultimo film di James Bond al quale parteciperà Daniel Craig nei panni della spia con licenza di uccidere. Sin dal principio, dalla pre-produzione cioè – questa pellicola ha incontrato innumerevoli problemi: dal cambio di registi alla ricerca dei villain, non sembrava esserci modo di portare a termine questo progetto.

Poi è arrivata la pandemia globale e sono iniziati i rinvii continuativi per questo prodotto che, naturalmente, gli studios non vogliono mandare in streaming ma realizzare in sala. Adesso è accaduto di nuovo perché a causa della nuova ondata di contagi, sembra che l’uscita prevista di No Time To Die – Pasqua 2021 – non sarà più quella ufficiale. Non che sia ancora stato dichiarato, ma pare che la produzione stia seriamente pensando ad un ulteriore rinvio. Potremmo infatti vedere la pellicola con Daniel Craig non prima dell’autunno del 2021.

James Bond: quale attore ha guadagnato di più? Da Sean Connery a Daniel Craig, ecco le cifre di 007

A quanto pare, stando a quanto riportato dal sito olandese BN DeStem, Carlo Lambregts avrebbe detto che No Time to Die si sposterà da Pasqua 2021 a novembre 2021. Altri report (via Deadline) sembrano anch’essi indicare quel periodo. Già lo scorso dicembre sono emerse voci secondo cui il film avrebbe subito un altro ritardo nel rilascio poiché l’aumento delle infezioni globali da COVID-19 (e le cupe previsioni su viaggi e riunioni), hanno fatto ripensare a Hollywood i suoi piani per il 2021. Al momento attuale questi possono essere ancora considerati rumor. Tuttavia le previsioni nono sono particolarmente allettanti. Aspettiamo qualche conferma.

Il film, diretto da Cary Joji Fukunaga, vanta un cast stellare composto da, oltre a Dianiel Craig, anche Rami Malek, nel ruolo dell’antagonista di Bond, Ana de Armas, Lashana Lynch, Naomie Harris, Lea Seydoux, Ben Winshaw, Jeffrey Wright e Ralph Fiennes. La sceneggiatura è stata scritta da Cary Joji Fukunaga insieme a Neal Purvis, Robert Wade e Phoebe Waller-Bridge