Nemesi: in uscita a luglio il film con Michelle Rodriguez e Sigourney Weaver

Dal produttore della saga di Alien arriva il revenge thriller Nemesi: una trama intricata in cui tutto si piega alla voglia di vendetta.

Sarà al cinema dal 27 luglio distribuito da Notorious Pictures, Nemesi, il film diretto da Walter Hill su una sceneggiatura del regista stesso e di Denis Hamill con Michelle Rodriguez e Sigourney Weaver.

Il revenge thriller di Walter Hill, già produttore e sceneggiatore della famosa saga di Alien iniziata con Ridley Scott, mostra una trama intricata in cui l’unica ragione  possibile è l’istinto di vendetta.

In Nemesi Michelle Rodriguez veste i panni di Frank, un sicario spregevole che viene sottoposto a un intervento chirurgico il cui scopo è trasformarlo da uomo a donna. L’intervento è opera di un chirurgo (Sigourney Weaver) che vuole solo regolare i conti e vendicare la morte del fratello, finito tra i bersagli del killer.

Il medico interpretato da Sigourney Weaver è bravo quanto pazzo. La donna è infatti stata rinchiusa in una clinica e sottoposta e degli interrogatori con lo psichiatra (Tony Shalhoub) al quale racconta l’intera vicenda della sua vita.

nemesi

Insomma, detta così la trama ricorda molto La pelle che abito di Pedro Almodóvar. Dal canto suo Walter Hill ha commentato la tipica espressione legata alle sue opere (I guerrieri della notte, I cavalieri delle lunghe ombre) “Tutti i film che ho fatto sono stati dei
western” mostrando però un film differente dal solito.

In Nemesi infatti il fulcro non è più l’onore di un uomo in un posto violento, bensì la figura di un uomo che vive forzatamente nel corpo di una donna.

Il film è stato presentato al Toronto Film Festival 2016.

 

Articoli correlati