Scopri il nostro Shop Online

Colpo ghiotto per Netflix, che ha appena acquistato i diritti di Morire per vivere (Old Man’s War, in originale), romanzo fantascientifico firmato da John Scalzi che la compagnia adatterà in un film.

Il libro, uscito nel 2005, è il primo di una esalogia letteraria best-seller, applaudita dai fan del genere e nominata a un Premio Hugo. La Jon Shestack Productions e la Madhouse Entertainment produrranno l’adattamento di Morire per vivere, ambientato centinaia di anni nel futuro in un mondo in cui i cittadini più vecchi hanno due possibilità: invecchiare e morire sulla Terra oppure unirsi all’esercito nell’Unione Coloniale interstallare, che trasferirà le loro menti in delle versioni più giovani degli anziani, piene di energia e pronte ad andare in guerra. Protagonista della storia è il settantacinquenne John Perry che, trasferito nel suo nuovo corpo, scopre di essere un soldato nato, guidando il proprio plotone in cruente battaglie contro razze aliene ostili. Quando però Perry incontra quella che sembra essere la versione più giovane della sua defunta moglie, ogni cosa che l’uomo credeva di sapere della sua nuova vita e della guerra viene stravolta.

Nella sua carriera, John Scalzi ha conquistato ben tre Premi Hugo, fra cui uno per il Miglior romanzo vinto con Uomini in rosso (Redshirts) nel 2013; l’autore è anche stato Presidente della Science Fiction Writers of America e sta attualmente sviluppando progetti con FX e Working Title. Nel 2015, ha firmato un accordo decennale per tredici libri con la Tor Books.