MioCinema e la rassegna sui film del Nord Europa: da Lars von Trier a Susanne Bier

Arriva su MioCinema, la prima piattaforma digitale trasformata in "cinema da casa", una rassegna dedicata ai film e ai registi del Nord Europa.

Su Mio Cinema parte la rassegna dedicata ai film nordeuropei, tra cui le pellicole inedite di Susanne Bier

Arriva su MioCinema, la prima piattaforma digitale trasformata in “cinema da casa”, una rassegna dedicata ai film e ai registi del Nord Europa. Una cinematografia, quella dei paesi nordici (Svezia, Finlandia, Danimarca, Islanda, Norvegia) che è riuscita a ritagliarsi un ruolo di rilievo nel panorama cinematografico mondiale. Film spesso presentati e premiati nei più importanti festival internazionali, alcuni anche entrati nell’immaginario collettivo.

Saranno visibili opere di grandi registi come Lars von Trier e Thomas Vinterberg, come Roy Andersson (premiato con il Leone d’oro alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia) o Susanne Bier (di cui vengono proposti tre titoli inediti in Italia); solo la punta dell’iceberg di una generazione di autori che si è fatta spesso conoscere per i suoi toni aspri e un’analisi pungente delle disfunzioni sociali ed esistenziali, ma anche capace di esprimere un’ironia sottile come poco spesso accade. Un cinema inconsueto e con una cifra ben precisa.

Ecco i titoli in programma su MioCinema:

Dal 3 agosto
Family Matters di Susanne Bier (1993)
Credo di Susanne Bier (1997)
Once in a lifetime di Susanne Bier (2000)

Dall’8 agosto
Il pranzo di Babette di Gabriel Axel (1987)
Gli Innocenti di Per Fly (2005)
Il Grande capo di Lars von Trier (2006)
You, the living – Gioisci dunque, o vivente! di Roy Andersson (2006)
Una soluzione razionale di Jörgen Bergmark (2009)
Uomini che odiano le donne di Niels Arden Oplev (2009)
La ragazza che giocava col fuoco di Daniel Alfredson (2009)
La regina dei castelli di carta di Daniel Alfredson (2010)
Beyond di Pernilla August (2010)
Melancholia di Lars von Trier (2011)
Il sospetto di Thomas Vinterberg (2012)
Forza maggiore di Ruben Östlund (2014)
In ordine di sparizione di Hans Petter Moland (2014)
Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza di Roy Andersson (2014)
La comune di Thomas Vinterberg (2016)
Segreti di famiglia di Joachim Trier (2016)
L’albero del vicino – Under the tree di Hafsteinn Gunnar Sigurðsson (2017)
Cosa dirà la gente di Iram Haq (2017)
Borg McEnroe di Janus Metz Pedersen (2017)
Border – Creature di confine di Ali Abbasi (2018)
La donna elettrica di Benedikt Erlinsson (2018)

Articoli correlati