Marvel Studios Cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

Marvel Studios: The First Ten Years è un libro per collezionisti e in questa edizine, che tratta i primi dieci anni del Marvel Cinematic Universe, c’è anche un commento del presidente Kevin Feige

La cover di Marvel Studios: The First Ten Years ve la mostriamo in calce alla notizia ed è un’edizione per collezionisti che è uscita proprio per celebrare i dieci anni dall’inizio dell’Universo Cinematografico Marvel.

Ci sono le foto dal dietro le quinte, la posizione di ogni film nella timeline, le guide agli Easter Egg, una raffica di interviste a gente come Robert Downey Jr., Chris Evans, Scarlett Johansson, Chadwick Boseman, Chris Hemsworth, Chris Pratt e, naturalmente, quella al Presidente dei Marvel Studios Kevin Feige e al co-presidente Louis ‘Esposito. Grazie a Comicbook (a cui Titan e Marvel hanno dato l’opportunità di pubblicarlo), possiamo mostrarvi un estratto di conversazione.

Come potete vedere anche dall’immagine in calce, parte della conversazione che vi mostriamo descrive il momento in cui Feige si è reso conto che il progetto avrebbe avuto davvero successo:

Penso che sia stato con The Avengers. Il successo di Iron Man è stato sorprendente e ci ha dato la sicurezza necessaria per fare un altro film di Iron Man, poi un film di Capitan America, e di presentare, successivamente, Thor. Il successo di The Avengers ci ha insegnato che al pubblico piace davvero l’impostazione incrociata di tutte quelle serie diverse di film, ed è stato proprio il pubblico a farci capire inequivocabilmente che stavamo facendo bene, il che ci ha permesso di tracciare la via per tutto quello che è stato realizzato dopo, che ha portato fino a Infinity War.

Feige ha anche toccato l’argomento che riguarda il modo in cui compiono i casting che non solo sono fatti per il film che è in preparazione in quel momento, ma guardano sempre al futuro, per i progetti in divenire, e dunque gli incontri con gli attori a volte sono prestabiliti anche per i progetti futuri:

Abbiamo sempre scelto i personaggi adatti ai film che eravamo in procinto di realizzare, ma abbiamo anche un occhio sempre puntato al futuro. Per esempio, nel momento in cui stavamo facendo il casting a Chris Pratt, avevamo bisogno del miglior Star-Lord possibile, certo ma, allo stesso tempo, abbiamo pensato: ” Ci serve qualcuno che un giorno possa andare a braccetto con Robert Downey Jr.” E il primo giorno di riprese di Avengers: Infinity War c’erano Robert, Chris Pratt e Tom Holland, tutti insieme e tutto è stato davvero incredibile! Ci sono state alcune occasioni, in questi dieci anni di lavoro qui ai Marvel Studios, durante i quali ci siamo guardati e ci siamo dovuti dare dei pizzicotti per capire se fosse o meno tutto vero e quella è certamente stata una di quelle occasioni!