Luke Perry cinematographe.it

Non ce l’ha fatta Luke Perry, l’attore del famosissimo serial degli anni ’90 intitolato Beverly Hills 90210

Nei giorni scorsi l’attore Luke Perry, di 52 anni, era stato ricoverato d’urgenza a causa di un ictus che lo aveva colpito mentre si trovava in California, a casa sua, a Sherman Oaks. Quando si è sentito male, dai report che erano stati diffusi, l’intervento è stato immediato e l’attore aveva risposto ai medici intervenuti per soccorrerlo. Tuttavia la situazione è degenerata velocemente ed è stato predisposto il ricovero.

Luke Perry è morto lunedì mattina al St. Joseph’s Hospital di Burbank. Secondo il suo rappresentante, Luke era circondato dai suoi figli, Jack e Sophie, dalla fidanzata Wendy Madison Bauer, dall’ex moglie Minnie Sharp, dalla madre Ann Bennett, dal patrigno Steve Bennett, dal fratello Tom Perry, dalla sorella Amy Coder e altri parenti stretti e amici.

Sempre secondo quanto riportato dai suoi rappresentanti, i dottori avevano sedato l’attore sperando di dare al suo cervello la possibilità di riprendersi dal trauma dell’ictus ma a quanto pare il danno era troppo esteso. Luke Perry è stato un rubacuori in Beverly Hills 90210 e rimane l’amaro in bocca adesso, al pensiero che avremmo potuto rivederlo proprio nei panni di Dylan, magari in una cameo della serie, che sta per tornare in onda con un revival. L’attore era impegnato anche nelle riprese della serie The CW Riverdale.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE