Luca Bigazzi sul palco del Ca’ Foscari Short Film Festival 2022 [VIDEO]

Il Ca' Foscari Short Film Festival 2022 si chiude con Luca Bigazzi protagonista di una masterclass e gli ultimi film in concorso.

Un’altra edizione del Ca’ Foscari Short Film Festival giunge al termine e quale migliore conclusione che avere Luca Bigazzi sul palco, protagonista di una masterclass? Il direttore della fotografia, che ha lavorato con registi quali Paolo Sorrentino e Abbas Kiarostami, si è raccontato di fronte al pubblico, spiegando perché non condivide la nostalgia di alcuni colleghi per la pellicola, definita “insopportabile”, e di come sia sempre pronto a collaborare con registi giovani, spesso preferendoli ai professionisti navigati. Potrete seguire il video della diretta in calce all’articolo.

Bigazzi non è che l’ultimo dei grandi ospiti ad aver calcato il palco del Ca’ Foscari Short Film Festival 2022. Nella sola giornata di ieri, gli spettatori hanno avuto modo di ascoltare le parole della regista, attrice e musicista francese Coline Serreau, che si è soffermata su alcuni dei film più importanti della propria carriera, oltre a riflettere su temi quali la condizione femminile odierna e la relazione che unisce la natura all’essere umano; a lei erano seguiti Francesco Montagner, giovane regista che ha presentato Brotherhood, suo ultimo lavoro che mette in scena il rapporto fra tre fratelli sullo sfondo di una società patriarcale, e Marina Mottin, curatrice negli anni di molti programmi in importanti festival internazionali, che ha parlato entusiasta di O Patio, film sperimentale del 1959 diretto da Glauber Rocha.

Leggi anche: Barry Purves sull’animazione: “Mai dire a un pupazzo cosa fare” [Intervista]

Nell’ultima giornata, è giunto al termine anche il Concorso Internazionale. Tanti e sempre interessanti i lavori proiettati, fra cui Freedom Come, opera nigeriana diretta da Tochi Onwubiko e Precious Okpala, che riflette sulla guerra attraverso la storia di due fratelli orfani; il pubblico ha anche potuto apprezzare il brasiliano August Sky di Jasmin Tenucci, già premiato a Cannes con la Menzione Speciale della Giuria, storia di un’infermiera incinta che vive con la continua sensazione di essere in pericolo; ultimissimo lavoro è stato The Midwife, della francese Anne-Sophie Bailly, che racconta la storia di una donna ingiustamente accusata di omicidio. 

A chiudere il Ca’ Foscari Short Film Festival 2022 sarà la cerimonia di chiusura, durante la quale saranno annunciati i vincitori dei vari premi. La serata sarà impreziosita da Chasing, esibizione fra danza e tecnologia firmata da Simone Arganini.

Articoli correlati