La Bambola Assassina cinematographe.it

Il film La Bambola Assassina presenterà delle differenze rispetto alla pellicola originale. Il produttore le ha spiegate di recente

Il nuovo film dedicato a Chucky servirà sia da reboot che da remake del celebre La Bambola Assassina. Nella nuova pellicola il team creativo si è impegnato per fare in modo che il personaggio venisse portato in vita deviando la prospettiva rispetto all’idea classica dell’anima del serial killer trasmigrata dentro la bambola.

Il produttore Grahame-Smith ha dichiarato a riguardo:

Stiamo cercando di proporre qualcosa di diverso rispetto alla storia in cui Charles Lee Ray è lo psicopatico serial killer la cui anima è inserita all’interno di una bambola. C’è anche una componente emozionale madre/figlio veramente importante e che farà da guida. E poi chiaramente non mancherà il sangue, il fatto che il film sia vietato ai minori, e che andrà dove deve andare. Il film sembra grande, molto più rispetto ad altre pellicole a buon mercato della nostra tipologia. Abbiamo avuto grosse ambizioni. E quelle ci hanno spinto in avanti.

Ormai non ci resta che fare il conto alla rovescia per il ritorno sul grande schermo dell’inquietantissima bambola Chucky, che rivedremo nel reboot diretto da Lars Klevberg. Il film uscirà in anteprima mondiale nelle sale cinematografiche italiane mercoledì 19 giugno 2019, distribuito da Midnigth Factory, il marchio horror di Koch Media.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online