Kim Kardashian e Pete Davidson – le reali ragioni dietro la rottura: ecco perché “non torneranno mai insieme”

"Non torneranno più insieme". Kim Kardashian e Pete Davidson: la verità che ha lasciato tutti senza parole

Niente dura per sempre verrebbe da dire guardando Kim Kardashian e Pete Davidson. Sembrava una fiaba Disney la loro. Non sono mancati colpi di scena, antagonisti, altri colpi di scena, un po’ di suspance e infine… nessun vissero felici e contenti. Il motivo della fine della loro relazione non è un tabù e a fornire delle spiegazioni rilevanti al Mirror è stata una fonte vicina all’ormai ex coppia.

“Non torneranno più insieme”. Kim Kardashian e Pete Davidson: la verità che ha lasciato tutti senza parole

“Non torneranno più insieme”. Kim Kardashian e Pete Davidson: la verità che ha lasciato tutti senza parole

Dopo nove mesi la parola fine. “Le relazioni a distanza sono difficili per tutti”, ha spiegato una fonte al Mirror. “E con lui che è rimasto tanto tempo in Australia per girare Wizard! si sono acuite difficoltà oggettive, in primo luogo quella della differenza d’età”. Kim Kardashian ha 41 anni, Pete Davidson 28. Lei è molto più matura di lui ma soprattutto “ha altre priorità: i suoi quattro figli”, ha proseguito la fonte del Mirror, assicurando che i bambini non erano a conoscenza della relazione della madre. “Non era assolutamente necessario che sapessero. Dirglielo avrebbe portato loro soltanto maggiore dolore e attenzioni non volute. Kim mette i bambini al primo posto, ma anche Kanye vuole per loro solo serenità, benché sia consapevole che lui e Kim non torneranno mai insieme”. Quando nel 2021 i due hanno iniziato a frequentarsi gli amici di lei affermavano a gran voce che non si trattava di un nuovo amore. “Kim e Pete sono solo amici: lei ha bisogno di leggerezza e di divertimento”, erano solite ripetere. Poi però la storia è risaputa e dopo quel “Nato tutto per gioco” ecco il capitolo conclusivo: “C’eravamo tanto amati”.

Leggi anche Oscar 2022: salta il nome di Pete Davidson alla conduzione. A sostituirlo sarà un improbabile trio?

Articoli correlati