Kate Winslet: “mi pento di aver lavorato con Woody Allen e Roman Polanski”

Kate Winslet ha recitato nel film di Polanski Carnage nel 2011 e ne La ruota delle meraviglie di Allen nel 2017.

Da leggere

Eternals è il primo film Marvel con una coppia di supereroi gay

Eternals getta le basi per un'importantissima rivoluzione nel mondo dei supereroi sul grande schermo Phastos, uno dei membri degli Eterni,...

Chi era Ludovica Modugno? La sua vita fra doppiaggio, cinema e teatro

Si è spenta il 26 ottobre, a 72 anni, Ludovica Modugno, a causa di un malore che l’aveva colpita...

Ai confini del male. Alfieri e il cast parlano del film, dal “finale cinico” alle citazioni cinefile

Liberamente ispirato al romanzo Il Confine di Giorgio Glaviano (Marsilio Editore), Ai confini del male è un thriller ricco...

Block title

Nel corso di un’intervista con Vanity Fair, Kate Winslet ha messo in discussione le sue passate collaborazioni con Woody Allen e Roman Polanski

Kate Winslet ha rilasciato una nuova intervista a Vanity Fair, in cui ha messo in discussione le sue passate collaborazioni con i predatori sessuali Woody Allen e Roman Polanski. “È tipo, che c…o stavo facendo lavorando con Woody Allen e Roman Polanski?” ha detto. “È incredibile per me ora come quegli uomini fossero tenuti in così alta considerazione, così ampiamente nell’industria cinematografica e per tutto il tempo che lo sono stati. È fottutamente vergognoso.”

La Winslet ha recitato nel film di Polanski Carnage nel 2011 e ne La ruota delle meraviglie di Allen nel 2017. Nel 2018, ha alluso ai “rimpianti” di aver lavorato con persone che non ha voluto nominare in quel momento. I suoi nuovi commenti sono arrivati come parte di una conversazione sul suo ruolo nel movimento Me Too.

Woody Allen: “Alla gente non importa se sei innocente o no, il tuo nome ormai è macchiato

Devo assumermi la responsabilità per il fatto che ho lavorato con entrambi”, ha detto Kate Winslet. “Non posso tornare indietro nel tempo. Sono alle prese con quei rimpianti, ma cosa abbiamo se non siamo in grado di essere solo fottutamente sinceri su tutto questo?

La Winslet ha anche discusso del suo ruolo in Ammonite, l’imminente storia d’amore con Saoirse Ronan. “Ammonite mi ha reso davvero consapevole di essere ancora più impegnata a onorare ciò che le donne vogliono dire per se stesse nei film e come vogliono essere rappresentate, indipendentemente dall’orientamento sessuale“, ha detto. “Perché la vita è fottutamente breve e mi piacerebbe fare del mio meglio quando si tratta di dare un buon esempio alle donne più giovani. Stiamo offrendo loro un mondo piuttosto incasinato, quindi mi piacerebbe fare la mia parte nell’avere una certa integrità.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Eternals è il primo film Marvel con una coppia di supereroi gay

Eternals getta le basi per un'importantissima rivoluzione nel mondo dei supereroi sul grande schermo Phastos, uno dei membri degli Eterni,...

Articoli correlati