Joker: Willem Dafoe propone la sua idea per il sequel

Nella sua idea di sequel, Dafoe sarebbe destinato a scontrarsi con Joaquin Phoenix.

Durante una recente intervista, Willem Dafoe ha rivelato di avere pensato a un possibile sequel per il Joker con Joaquin Phoenix

Durante una recente intervista rilasciata a GQ, Willem Dafoe (al momento al cinema con Spider-Man: No Way Home) ha ammesso di essere sinceramente interessato a prendere parte al sequel del Joker di Todd Phillips. In particolare, l’attore vorrebbe interpretare una sua personale versione dell’omonimo protagonista e ha spiegato come questa possa convivere con quella di Joaquin Phoenix che, nel caso che il progetto venga realmente realizzato, è ovviamente destinata a tornare.

In particolare, l’attore ha dichiarato: “c’è qualcosa di interessanti riguardo all’idea di un Joker impostore. Sarebbe quindi possibile avere non uno scontro diretto, ma la presenza di qualcuno che afferma di essere il Joker pur non essendolo“. Per il momento, per sua stessa ammissione Willem Dafoe non ha avuto modo di parlare della sua idea in maniera ufficiale. Per quanto ci è dato sapere, l’interprete non è per il momento collegato con i progetti di realizzazione del sequel del film del 2019.

Questo film, in ogni caso, dovrebbe essere realizzato e, di fatti, Phillips avrebbe già firmato per occuparsi della sua regia. Resta però in dubbio il coinvolgimento di Phoenix, che si è dichiarato all’oscuro rispetto a dei piani per la produzione di un seguito. L’ultima volta che è stato interrogato in merito, ha dichiarato: “Non lo so. Quando stavamo girando, abbiamo pensato: ‘sai si tratta di un tipo interessante’. Ci sono diverse cose che potremmo fare con lui e potremmo sicuramente esplorarlo di nuovo. Ma quando lo faremo per davvero? Non lo so“.

Leggi anche Justice League: Zack Snyder pubblica una foto inedita del Joker di Jared Leto

Fonte: CBR
Tags: DC Joker

Articoli correlati