joker, cinematographe.it

Parole di elogio anche da parte di Cameron Bailey, che ha un’alta opinione di Joker, pronto a fare tappa al Toronto International Film Festival

Cameron Bailey, direttore artistico del TIFF, ha descritto Joker come un “risultato cinematografico di alto livello.” Non si può negare che, ancor prima del suo esordio, il film con protagonista Joaquin Phoenix stia già abbattendo diverse barriere; sarà per esempio il primo titolo ispirato a un fumetto a godere di una presentazione di Gala all’interno della manifestazione canadese.

“Prima di tutto, è fantastico. Perciò dovrebbe essere proiettato sul nostro palco più grande” ha continuato Bailey, aggiungendo che si tratta di “una versione davvero originale dei cinecomic e del Joker in particolare. Non è basato su una storia esistente, ha uno dei più grandi attori del cinema moderno, Joaquin Phoenix, come protagonista, è c’è anche Robert De Niro, uno dei migliori attori della storia.”

Il direttore del Toronto International Film Festival ha ribadito come Joker contenga molti riferimenti al cinema di Martin Scorsese, che figura come produttore del progetto, e come, sebbene sia tratto da una fonte popolare come i fumetti, abbia delle ambizioni molto elevate. Le parole di Bailey si aggiungono a quelle altrettanto positive di Alberto Barbera, direttore della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, anch’essa pronta a ospitare il film, secondo cui il titolo diretto da Todd Phillips è “da Oscar.”

Dopo tante parole, è il momento però dei fatti. Il debutto di Joker nei due festival cinematografici dista circa un mese, mentre il pubblico italiano potrà riversarsi nelle sale a partire dal 3 ottobre.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto