Joker: ecco che cosa è successo a Sophie

Finalmente Lawrence Sher, direttore della fotografia di Joker, risponde ad una domanda che attendeva soluzione.

Finalmente possiamo sapere cosa Arthur ha fatto a Sophie in Joker, grazie al direttore della fotografia Lawrence Sher

Joker alla fine lascia il pubblico con tanti quesiti e domande senza risposta, tra le quali: Che cosa è successo a Sophie? La vicina di casa di Arthur (Joaquin Phoenix), interpretata da Zazie Beetz, è la protagonista di una scena piuttosto ambigua, dopo la quale non si capisce bene quale sia stato il suo destino. Arthur l’ha uccisa oppure no?

A metà film Todd Phillips svela un inganno, che fa anche male, la storia d’amore tra Arthur e Sophie, che aveva strappato un sorriso a molti in sala, era falsa. Arthur si era inventato tutto, era tutto nella sua mente. Infatti dopo alcuni appuntamenti, Sophie chiede ad Arthur cosa ci facesse nel suo appartamento, rivelando al pubblico che il suo rapporto con Arthur non è reale, non è mai esistito. A questo punto Joker mostra le stesse scene che vedevano insieme Arthur e Sophie, rivelandone l’irrealtà. Immediatamente il regista allora stacca, e la scena successiva mostra Arthur uscire dall’appartamento della donna. Cosa le sarà capitato?

Il direttore della fotografia di Joker, Lawrence Sher, risponde alla domanda finalmente. “Volevamo fare dell’interpretazione del reale e di quello che non è reale parte dell’esperienza dello spettatore. (Sophie) E’ stata uccisa? Todd ha reso chiaro che lei non è stata uccisa. Arthur uccide persone che gli hanno fatto un torto in un certo modo, e Sophie non gli ha fatto mai un torto.” Sher ha finalmente sollevato molti spettatori da questo dubbio, specie quelli che avevano sperato il meglio per Sophie. Il film intanto sta guadagnato cifra da capogiro al box office.

Articoli correlati