John Wick, Cinematographe.it

John Wick 3 – Parabellum ha suscitato molto entusiasmo nel suo weekend di apertura

Il film con Keanu Reeves è stato una delle prime grandi uscite dopo Avengers: Endgame (l’altro è stato Detective Pikachu) ed è stato il terzo film in una serie già popolare. John Wick 3 – Parabellum è stato anche il maggiore action R-rated da un po’ di tempo (a meno che non si voglia contare quell’unica scena in Long Shot) nel momento in cui ha raggiunto le sale.

Inutile dire che ci aspettavamo tutti che le cose sarebbero andate così bene. Tuttavia, forse non ci si aspettava gli incredibili risultati raggiunti finora. In soli 10 giorni, il film ha guadagnato poco meno di 101 milioni di dollari a livello nazionale. In tutto il mondo, il numero è più alto, poiché John Wick 3 – Parabellum ha raggiunto i 175 milioni.

Questi totali potrebbero non impressionare più di tanto accanto a un film come Avengers: Endgame, ma sono i migliori del franchise, sia a livello nazionale che mondiale, soprattutto considerando che il terzo film aveva un budget di soli 75 milioni.

Cinematographe.it presenta John Wick 3 – Parabellum di Chad Stahelski

È anche bello che a livello nazionale il film sia il primo del franchise ad aver realizzato oltre 100 milioni di dollari a livello nazionale, una pietra miliare toccata all’inizio di questo fine settimana.

Quindi il box office finale per John Wick 3 – Parabellum dovrebbe essere di gran lunga il migliore del franchise e non solo un po’ più alto dei suoi predecessori. Anche se il film affronterà un’altra grande competizione al botteghino questo fine settimana, faccia a faccia con Rocketman e Godzilla: King of the Monsters, John Wick 3 ha fatto un sacco di soldi finora il numero è destinato a crescere nelle settimane a venire.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE