Jason Momoa: “ecco come Justice League ha influenzato Aquaman”

Jason Momoa ha spiegato come gli altri membri della Justice League siano stati importanti per il suo personaggio Arthur Curry/Aquaman.

Da leggere

Freaks Out – il trailer del film di Gabriele Mainetti, in Concorso a Venezia 78

Freaks Out sarà in Concorso alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia Sono state rilasciate le nuove immagini ufficiali...

Box Office Italia: Old debutta al secondo posto, Black Widow ancora primo

Black Widow mantiene ancora la vetta del Box Office italiano Il box office settimanale (dal 19/07/2021 al 25/07/2021) parla chiaro:...

Assembled – Il dietro le quinte di Loki: la recensione del nuovo episodio

Come di consuetudine con tutte le serie Marvel su Disney Plus, arriva il dietro le quinte di Loki. L’episodio...

L’Arthur Curry/Aquaman di Jason Momoa è stato fortemente influenzato dagli altri membri della Justice League, scopriamo in che modo

Circa un anno fa, abbiamo visto l’Aquaman interpretato da Jason Momoa debuttare nel DCEU grazie al film diretto da Zack Snyder/Joss Whedon Justice League. Per molti appassionati di cinema, questo è stato il primo contatto avuto col personaggio, e tra pochi mesi (esattamente a gennaio 2019) vedremo come si comporterà Arthur Curry nella sua avventura standalone diretta da James Wan.

Anche se Batman, Wonder Woman, Flash, Cyborg e Superman non saranno presenti in Aquaman, il tempo trascorso con gli altri supereroi ha comunque avuto un particolare impatto su Arthur. Quando gli è stato chiesto quali personaggi di Justice League abbiano influenzato Aquaman, Momoa ha risposto:

Penso che tutti abbiano un sacco di esempi. Voglio dire, io e Cyborg ci controlliamo sicuramente a vicenda, nel senso che io non mi fido di lui e lui non si fida di me. Credo che impariamo molto gli uni dagli altri, avete capito cosa intendo? Wonder Woman ti guarda proprio negli occhi, quindi tendo ad ascoltarla un po’ di più [ride]. Per quanto riguarda bruce, beh assumo quell’atteggiamento da ‘Non voglio ascoltare, non voglio sentire. Lo farò, non perché l’hai detto tu, ma lo farò’. Ed Ezra, cioè Flash, è fantastico perché è come se fosse un fratello minore. Nella vita è il mio fratellino. Ci divertiamo molto, lo conosco da molti anni. Si è creata una buona dinamica e siamo tutti così diversi e allo stesso tempo così complementari.

Aquaman: nel nuovo promo poster Jason Momoa indossa il costume classico

Eric Eisenberg di CinemaBlend e altri giornalisti hanno recentemente visitato la postazione montaggio di Aquaman, per vedere come stanno dando vita al prossimo progetto DCEU, e il tempo trascorso da Arthur Curry con gli altri membri della Justice League sembra che sia stato l’argomento affrontato maggiormente.

Coma ha spiegato Momoa, ogni eroe ha avuto a suo modo un impatto su Aquaman – a parte Superman, anche se Momoa probabilmente non lo ha menzionato perché l’Uomo d’acciaio non è apparso per quasi tutto il film, se non nell’ultima metà. Il rapporto tra Aquaman e Cyborg sembra quello ha dubito un’evoluzione maggiore durante Justice League.

Ultime notizie

Freaks Out – il trailer del film di Gabriele Mainetti, in Concorso a Venezia 78

Freaks Out sarà in Concorso alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia Sono state rilasciate le nuove immagini ufficiali...

Articoli correlati