Jason Momoa: “dopo Il Trono di Spade ero affamato e pieno di debiti”

Fra Il Trono di Spade e Justice League, Jason Momoa non se l'è passata affatto bene, da un punto di vista lavorativo... ecco i dettagli.

Da leggere

Stranger Things 4: a fuoco uno dei luoghi delle riprese della serie

Stranger Things 4 non ha ancora una data ufficiale di uscita Stranger Things, nota serie Netflix di stampo fantasy-action dei...

The Umbrella Academy 3: le riprese della serie sono quasi finite

The Umbrella Academy 3 è ancora avvolta nel mistero The Umbrella Academy è una delle serie televisive più apprezzate del...

Venom: La Furia di Carnage – un personaggio de Il Signore degli Anelli è stato molto utile per il film

Venom: La Furia di Carnage arriverà il 23 settembre nelle sale italiane Venom: La Furia di Carnage è il sequel...

Jason Momoa ha appena rilasciato un’intervista a InStyle, in cui ha parlato della perdita del suo lavoro ne Il Trono di Spade nel 2011 e di come il suo licenziamento lo abbia lasciato “pieno di debiti”

Quando Jason Momoa si unì al cast de Il Trono di Spade nella prima stagione, aveva una casa a Los Angeles con sua moglie, Lisa Bonet, e i loro due figli. E mentre la serie HBO ha raggiunto un’enorme successo, il personaggio di Jason, Khal Drogo, è stato ucciso dopo soli 10 episodi. All’improvviso, l’attore di Aquaman si è trovato a faticare per pagare i conti della sua famiglia.

Voglio dire, stavamo morendo di fame dopo Il Trono di Spade“, ha ammesso a InStyle. “Non riuscivo a trovare lavoro“, ha continuato, “è molto difficile quando hai bambini e sei completamente al verde“.
Jason ha lottato per trovare un lavoro stabile negli anni successivi, ma la ruota è decisamente girata nel 2016 quando ha conquistato il suo ruolo di Aquaman per Justice League. Improvvisamente, aveva un franchise di supereroi tra le mani e molti più soldi in banca.

Dune: Denis Villeneuve “parzialmente soddisfatto” del film di Lynch

Negli ultimi tempi, Jason Momoa non ha certo più problemi a trovare lavoro – infatti, ha detto di essere impegnato fino al 2024 – ma ha ammesso che ancora “non riesce a credere” al suo successo. E quando di recente è uscito il trailer del suo prossimo film Dune, Jason si è sentito incredulo nel vedere il suo nome accanto ad alcune leggende di Hollywood.
Erano ‘Josh Brolin, Jason Momoa, Javier Bardem’, e io ho pensato, ‘Oh mio dio. Non posso credere che il mio nome sia accanto a quei nomi.'”.”Mi sento come se fossi ancora un bambino, vado fuori di testa.
E voi? Vi sembra possibile che un attore del livello di Jason Momoa abbia potuto vivere tempi così duri? Fatecelo sapere nei commenti!

Ultime notizie

Stranger Things 4: a fuoco uno dei luoghi delle riprese della serie

Stranger Things 4 non ha ancora una data ufficiale di uscita Stranger Things, nota serie Netflix di stampo fantasy-action dei...

Articoli correlati