Il Signore degli Anelli: un orco è stato progettato per assomigliare ad Harvey Weinstein

Harvey Weinstein ha messo a rischio la realizzazione dell'intera trilogia fantasy.

Da leggere

Rust – Alec Baldwin: “L’amore di mia moglie Hilaria è l’unica cosa che conta”

Alec Baldwin ringrazia sua moglie Hilaria per il supporto dopo l'incidente Il 10 ottobre 2021 la vita di Alec Baldwin...

Marisa Tomei è sposata? La motivazione della sua scelta la rende una vera paladina del femminismo

Marisa Tomei non si è mai sposata, né ha figlia. L'attrice, nata a Brooklyn il 4 dicembre 1964, ha...

Tom Holland troppo brutto per essere Spider-Man? L’attore svela un triste retroscena

A Tom Holland è stato detto che avrebbe ottenuto il ruolo di Spider-Man per via della sua "bruttezza". Un...

Block title

Elijah Wood dice che un orco de Il Signore degli Anelli è stato creato ad immagine di Harvey Weinstein: “Che si fotta”

Elijah Wood, l’interprete di Frodo nell’epica trilogia cinematografica di Peter Jackson, ha rivelato che un orco de Il Signore degli Anelli è stato progettato per assomigliare ad Harvey Weinstein, una sorta di messaggio alla “fottiti”. Jackson ha iniziato a sviluppare il suo adattamento del romanzo fantasy di JRR Tolkien alla Miramax, sotto la supervisione di Weinstein, ma lavorare insieme al produttore si è rivelato impossibile per il regista. Weinstein ha infatti chiesto a Jackson di realizzare un solo film, mentre il regista desiderava girarne almeno due. Il produttore ha così minacciato Jackson di sostituirlo con Quentin Tarantino, o con il regista di Shakespeare in Love John Madden.

L’attore Elijah Wood, sul periodo di transizione dalla Miramax, ha detto: “È stato folle. Peter ha realizzato un video di presentazione e l’ha mostrato in lungo e in largo, ma la maggior parte delle persone esitava a farsi avanti. Erano tutti dell’idea che prima devi fare un film e vedere come va al botteghino, e poi investire il resto dei soldi”. Dopo che Weinstein ha acconsentito a realizzare due film, ha limitato il budget complessivo a 75 milioni di dollari e non ha mai rivelato quella somma a Jackson, così la pre-produzione del primo film è continuata per un anno e mezzo. Quando il team dietro a Il Signore degli Anelli ha scoperto il limite finanziario, ha preso in mano la situazione facendo trapelare la sceneggiatura nel tentativo di allontanare il progetto da Weinstein. Il piano era quello di suscitare clamore intorno al progetto e attirare così un altro acquirente per il film. Fu allora che entrò in scena Bob Shaye della New Line Cinema. “Un rischio incredibile per Bob, acconsentire a realizzare tre film!”, ha commentato Wood.

Tornando all’orco che assomiglia al produttore, ora incarcerato, l’interprete di Frodo rivela di ricordarsi perfettamente quella maschera progettata con le fattezze di Weinstein: “La ricordo in modo vivido. Era stata creata come una specie di ‘vaffanculo’. Penso sia giunto il momento giusto per parlarne, ora che è fottuto in carcere”. Non è stato specificato di che orco si tratta, probabilmente una delle tante comparse.

Leggi anche Il Signore degli Anelli: il cast si riunirà per il 20° anniversario? Ecco cosa ne pensa Elijah Wood

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Rust – Alec Baldwin: “L’amore di mia moglie Hilaria è l’unica cosa che conta”

Alec Baldwin ringrazia sua moglie Hilaria per il supporto dopo l'incidente Il 10 ottobre 2021 la vita di Alec Baldwin...

Articoli correlati